Ottobre 2018

NEWS

LUCREZIA PERELLI A MISS ITALIA 2018

La splendida reatina arrivata ad un passo dal sogno

(di Maurizio Festuccia) Era di lunedì il 17 settembre scorso quando tutta Rieti si è unita di fronte alla tv per fare il tifo, e votare, votare, votare, la nostra bellezza locale candidata alla fascia di Miss Italia 2018.

Lucrezia Perelli, dopo il passaggio di turno al Mercato Trionfale di Jesolo con la fascia di MISS CINEMA UMBRIA, era pronta a giocarsela con altre 32 agguerritissime concorrenti al raggiungimento dell'ambìto e prestigioso titolo, ancora una volta rimasto nelle mani della famiglia Mirigliani grazie all'eredità lasciata dal papà Enzo alla figlia Patrizia; ma qualcosa non è andato per il verso giusto proprio alla soglia del passaggio selettivo dalle ultime 10 alle 5 in gara.

Dopo l'ennesima scrematura, delle 182 ragazze provenienti da tutte le regioni d’Italia, solamente 33 di esse hanno partecipato alle finalissime che si sono tenute per la prima volta a Milano negli studi di Infront, azienda che insieme alla Miren gestisce per l'appunto la produzione. Conduttori delle serate Francesco Facchinetti e Diletta Leotta di fronte ad una giuria variegata, simpatica e molto attenta, sebbene l'astensione di Enro Ghinazzi (Pupo), da molti condivisa, abbia creato un minimo di polemica quando ha criticato il metro di giudizio delle ragazza in base a domande "banali" a loro rivolte. Del resto, come dargli torto quando asserisce che non si può giudicare una Miss, per cui la bellezza conta su tutto, dal risultato esatto o meno di una tabellina? Ma i parametri utili all'assegnazione di un titolo come questo, passano anche da simili "siparietti". E proprio su uno di questi, l'ultimo ostacolo prima dell'approdo alla soglia finale delle 5 concorrenti rimaste in gara, Lucrezia l'ha affrontato con Chiara Bordi, la ragazza con una protesi alla gamba la cui presenza in concorso è stata bersaglio di critiche e giudizi controversi per l'intera competizione. Lucrezia lì si è fermata, mentre Chiara, poi, si classificherà al terzo posto alle spalle di Fiorenza D'Antonio e della 26enne marchigiana Carlotta Maggiorana, nuova Miss Italia 2018 che succede così ad Alice Rachele Arlanch, la bellissima reginetta uscente.

Grande entusiasmo in città per questa ghiotta occasione che poneva Lucrezia ad un passo da uno straordinario risultato. La bellissima ed avvenente reatina, 19enne, studentessa universitaria al secondo anno di Economia e Gestione Aziendale, lavora ancor oggi come modella. Ballerina di danza classica, amante degli sport estremi, è impegnata anche in altre discipline come l'equitazione ed il pattinaggio artistico a rotelle.

L'andamento del programma televisivo ha catalizzato l'intera comunità reatina di fronte il televisore di casa e nei vari punti di maxischermo allestiti in città. Il sogno di Lucrezia si è infranto a pochi centimetri dal traguardo ma è andata bene ugualmente: in molti le avrebbero dato scettro, fascia e corona, in molti erano convinti che la sua straordinaria bellezza potesse raggiungere la vetta, a dimostrazione che non era capitata lì per caso o per... raccomandazione. Ad majora Lucrezia

condividi su: