Febbraio 2021

LORENZONI "SULLE SPALLE DI CONTE LE GESTIONE DEL PEGGIOR MOMENTO DELLA STORIA DEL DOPOGUERRA"

politica

All'assemblea del gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle, ieri sera è venuto a trovarci Giuseppe Conte - ne dà notizia l'on. Gabriele Lorenzoni -  Siamo enormemente grati al Presidente del Consiglio che si è caricato sulle spalle la gestione della pandemia mondiale e del peggior momento della storia italiana dal dopoguerra.
Il sistema mediatico lo ha già digerito e dimenticato, ma il popolo italiano no, e con esso neanche noi del Movimento che lo abbiamo fortemente voluto alla guida dei due governi che si sono succeduti dal 2018 ad oggi.
Pur dovendo prendere provvedimenti duri e impopolari per combattere il virus (l'Italia fu il primo Paese in Europa a imporre il lockdown), pur avendo a che fare con una macchina amministrativa e sanitaria distrutta da 30 anni di tagli, il popolo lo ha amato e ha capito che si tratta di una persona da un gran cuore, che ha dato il massimo per servire il proprio Paese, nelle condizioni in cui lo ha trovato. Il giudizio storico ricorderà che è stato fatto fuori solo tramite un misero gioco di palazzo, da chi voleva prendersi i meriti della ripresa dell'Italia e indirizzare l'utilizzo delle risorse del Recovery Fund, da lui ottenute con un lavoro eccezionale.
Sono orgoglioso di Giuseppe Conte e sentirlo in assemblea parlare di futuro dell'Italia a cui non possiamo voltare le spalle, mettendo quindi da parte tutti i rancori personali, nonostante proprio lui avrebbe tutto il diritto di averne, mi ha rassicurato che anche stavolta, come sempre, possiamo farcela".

08_02_21

condividi su: