Marzo 2019

PROVINCIA

LE TERME DI COTILIA RIAPRIRANNO IL 7 APRILE

turismo

"Tanto tuonò, che piovve". Per fortuna, aggiungiamo noi.

Nessuno ne parlava ed in agosto (qui) Format decise di occuparsi della vicenda delle Terme di Cotilia, a seguito delle numerose segnalazioni da parte di molti. Tre stagioni di stop e tante false partenze; è per questo che siamo, oggi, contenti dell’atteso comunicato ufficiale: riapriranno il 7 aprile. (La ricostruzione di un puzzle complesso)

"Riapriranno con evento inaugurale dalle ore 16.30, il prossimo 7 aprile – domenica - le Terme di Cotilia. L'antica sorgente di acqua solfurea tornerà a disposizione della comunità rinnovata ed ammodernata, secondo un cronoprogramma di interventi.

Rinomata in tutta Italia per le qualità uniche delle sue acque solfuree, Cotilia  - stabilimento termale convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale - riapre con un'ampia offerta socio-sanitaria ed un parco termale con annesso giardino sensoriale.

L’intera architettura progettuale di restyling, che investe circa 7500 mq, troverà completa attuazione con la restituzione, in tempi brevi,  della struttura ricettiva alberghiera con annessa SPA e con l’attivazione di percorsi wellness salus per aquam body care e del reparto di fangobalneoterapia.

All'avanguardia nella prevenzione e nella cura delle patologie dell'apparato respiratorio, Cotilia Terme vanta due nuovi reparti otorino, uno dedicato ai pazienti adulti ed uno ai pazienti in età pediatrica. È operativo, presso il plesso termale, un servizio innovativo per la riabilitazione fisiatrica, cardiologica e respiratoria, oltre che per l'erogazione di trattamenti per le affezioni ginecologiche, con annessa riabilitazione del pavimento pelvico. Fiore all'occhiello delle nuove terme di Cotilia l'idrocolonterapia e l’irrigazione gengivale con l'acqua termale, tutto con dei dispositivi medicali di ultima generazione.

Rinomate le virtù salutari delle sorgenti delle Terme di Cotilia, che offrono acque minerali naturali dalle autentiche virtù salutari. L’acqua presenta un odore di idrogeno solforato ed un sapore sulfureo frizzante.  I moderni studi di biochimica hanno messo in evidenza l’importanza che riveste lo zolfo nell’economia funzionale di un organismo. In un individuo del peso di 70 chilogrammi sono infatti presenti circa 110 grammi di zolfo: anche se in così piccola quantità, è distribuito in tutti i tessuti, compreso il sistema vascolare e particolarmente nel fegato, condizionando il  metabolismo generale e molteplici funzioni vitali.

A 100 chilometri da Roma e a 35 da L'Aquila, Cotilia Terme nasce nella Valle del Velino, lì dove sorgeva l'antichissima città pre romana di Cotilia, ritenuta sacra e meta di pellegrinaggi".

01_03_2019

condividi su: