Ottobre 2018

LAVORI IN CORSO DA DOMANI SULLA ORTE-TERNI

Riapertura rampe primi di novembre

viabilità

Da domani 11 ottobre lavori da parte dell'Anas sulla strada statale 675 “Umbro laziale” (Terni-Orte) nel tratto compreso tra l’innesto SS3bis/SS675 (uscita Perugia/Cesena) e lo svincolo di Narni Scalo/San Gemini.

Per consentire l’esecuzione degli interventi il transito sarà consentito a doppio senso di marcia su un’unica carreggiata mentre - nella prima fase del cantiere - saranno temporaneamente chiuse le rampe di svincolo che consentono l’immissione in direzione Orte/Terni per il traffico proveniente da Perugia/Cesena nonché dalla zona industriale.

 

In alternativa:

- il traffico proveniente dalla SS3bis (Perugia/Cesena) diretto a Orte potrà proseguire in direzione “Zona industriale”, invertire la marcia utilizzando il successivo svincolo “Terni Centro/Narni Scalo”, uscire in direzione Terni (innesto SS675), superare lo svincolo di Terni Ovest e utilizzare quindi lo svincolo Terni Nord per invertire la marcia rientrando sulla SS675 in direzione Orte/Roma;

- il traffico proveniente dalla SS3bis (Perugia/Cesena) diretto a Terni potrà proseguire in direzione “Zona industriale”, invertire la marcia utilizzando il successivo svincolo “Terni Centro/Narni Scalo”, uscire in direzione Terni sulla SS675 “Umbro Laziale”;

- il traffico proveniente dalla zona industriale e diretto a Orte/Roma potrà uscire in direzione Terni (innesto SS675), superare lo svincolo di Terni Ovest e utilizzare quindi lo svincolo Terni Nord per invertire la marcia rientrando sulla SS675 in direzione Orte/Roma;

 

La riapertura delle rampe di svincolo è prevista a partire dai primi giorni di novembre, mentre il completamento dell’intero cantiere è previsto entro il 10 dicembre.

 I lavori consistono, in particolare, nella completa rimozione della vecchia pavimentazione e nel rifacimento della sovrastruttura stradale fino agli strati più profondi, compresa la stabilizzazione del sottofondo, la sistemazione idraulica e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

 

Gli interventi rientrano nell’ambito del piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre, avviato da Anas, per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro che prevede anche l’ammodernamento delle barriere di sicurezza, il risanamento strutturale dei viadotti, l’adeguamento degli impianti tecnologici, il rifacimento della segnaletica verticale e altri importanti interventi per il miglioramento della sicurezza della circolazione.

 

condividi su: