Ottobre 2021

REAL SEBASTIANI

LA RSR VINCE 81-84 LA BATTAGLIA DI CERVIA CONTRO UNA MAI DOMA OZZANO

basket

La Sebastiani espugna il palasport di Cervia 81-84 al termine di una gara combattutissima con la Sinermatic Ozzano. Match che ha visto continui cambi di direzione. Primi dieci di gioco iniziati bene dai ragazzi di coach Finelli che a pochi minuti dall’inizio si sono ritrovati sul +11. Secondo quarto dominato però dai padroni di casa di con il parziale di 26-16. Situazione ribaltata al rientro dagli spogliatoi con il 14-28 di Rieti. Partita però decisa nella battaglia dell’ultima frazione dove le squadre hanno lottato fino all’ultimo palla per la vittoria. La Real dà continuità alla vittoria con Civitanova e sale così a 6 punti in classifica. Prossimo appuntamento domenica 31/10 al PalaSojourner contro Senigallia.

LA GARA

PRIMO TEMPO

Ghersetti rompe il ghiaccio con una bomba, 0-3. Pochi secondi e l’ex Mantova replica dalla stessa posizione, 0-6. Partono fortissimo gli amarantocelesti, altra tripla, sta volta colpisce Loschi, 0-9. Schiappelli segna i primi due punti per i suoi, 2-9. Al long-two di Ghersetti risponde Klyuchnyk, 4-11. Arresto e tiro di Piazza dentro l’area, 4-13. 2/2 per Dieng ai liberi, 4-15. Tap in volante di Klyuchnyk e canestro di Folli, Ozzano si avvicina a -7. Bonfiglio mette a segno un gioco da tre, 11-15. Ancora i padroni di casa che si avvicinano ancora con il canestro di Chiappelli, 13-15. 1/2 di Ghersetti dai 5.8, 13-16. Altro canestro di Klyuchnyk, -1 Ozzano. Primo vantaggio dei romagnoli, 17-16. Botta e risposta fra Ghersetti e Barattini dalla linea dei 6.75, 20-19. Bottino pieno di Ghersetti ai liberi, 20-21. Loschi si guadagna il fallo, fa 1/2 e a 30″ dal termine del primo quarto il tabellone dice 20-22. Beat buzzer dello stesso Loschi, i primi 10′ di gioco si chiudono sul punteggio di 20-25.

Barattini in penetrazione apre il secondo quarto, 22-25. Dalla linea della carità Loschi non sbaglia, Rieti nuovamente avanti di 5. Super penetrazione di Nico Stanic, 22-29. Barattini da tre porta a -4 i suoi, 25-29. Ancora il play dei padroni di casa che mette a segno, 27-29. Assist illuminante di Piazza per Ghersetti, l’argentino non sbaglia, 27-31. Ceparano corregge a canestro il tiro sbagliato dal compagno, 29-31. Chiappelli impatta il match sul 31 pari a 6′ minuti dal termine del primo tempo. Ozzano si porta in vantaggio con il canestro di Klyuchnyk, 33-31. Allungano a +4 con il canestro di Ceparano, 35-31. 2/2 di Klyuchnyk dai 5.8, 37-31. Tripla di Loschi 37-34. Ancora Klyuchnyk che inchioda a canestro, si guadagna il fallo e realizza il libero aggiuntivo, 40-34. Barattini ruba palla e in contropiede realizza, 42-34. Altra tripla sparata da Loschi, 42-37. Bonfiglio riporta a +7 i Flying Balls, 44-37. Stanic dalla media riavvicina la Real, 44-39. Folli annulla il canestro dell’argentino, 46-39. 2/2 di Stanic dalla linea della carità, 46-41. Si chiude qui il primo tempo.

SECONDO TEMPO

La gara riinizia con il gran canestro di Stanic, 46-43. Lasagni dai 6.75, 49-43. Klyuchnyk regala il +8 ai suoi, 51-43. 2/2 di Chiumenti dalla lunetta, 51-45. Grande azione della Sebastiani che libera Loschi dall’angolo, 51-48. Folli riallontana Ozzano a +5 ma ancora da fuori, Rieti con la tripla di Contento, si riavvicina a -2, 53-51. Ruba palla Contento, contropiede e partita in parità, 53-53. Antisportivo su Contento, 2/2 del n.10 reatino, 53-55. Grande rimessa di Stanic, Contento deve solo appoggiare, 53-57. Altro fallo antisportivo per Ozzano, sta volta su Stanic. l’argentino non sbaglia, 2/2 che regala il +6 alla Sebastiani. Chiappeli spara da tre ma pochi secondi e Stanic risponde, tripla e fallo subito. Libero aggiuntivo realizzato, 56-63. Chiumenti replica il 2/2 di inizio quarto, 56-65. 1/2 di Barattini dalla linea della carità, 57-65. Loschi segna due liberi, 57-67. l’1/2 di iattoni e il canestro di Folli riavvicinano a -7 Ozzano. Palleggio, arresto e tiro di Stanic allo scadere del terzo quarto. A due minuti dall’inizio dell’ultimo quarto, Rieti è avanti di 9 sul punteggio di 60-69.

Ceparano apre l’ultima frazione di gioco da sotto canestro, 62-69. Roman risponde a Klyuchnyk, 64-71. Bonfiglio riavvicina i suoi a -5, 66-71. Altro splendido arresto e tiro di Stanic, 66-73. Folli segna due punti da sotto canestro, 68-73. Loschi ristabilisce il +7 con due liberi messi a segno, 68-75. Ceparano schiaccia a canestro, 70-75. Altra schiacciata a due mani per Ceparano, 72-75. 1/2 di Bonfiglio, Ozzano a -2. Contento segna un canestro fondamentale da tre, 73-78. Altro super canestro di Contento, in step back il n.10 regala il +7 a Rieti con 1’16” ancora da giocare. Bomba di Bonfiglio da lontanissimo, 76-80. Ceparano segna il canestro del -2 a 12″ dal termine. Loschi mantiene il sangue freddo e segna due liberi riportando Rieti avanti di 4, 78-82. Tripla di Ceparano che riavvicina Ozzano a -1. Altro fallo su Loschi, terzo antisportivo fischiato ai padroni di casa. Glaciale il n. 11 che non sbaglia, 81-84. Si chiude così la gara, la Sebastiani vince con il punteggio di 81-84.

BORDOCAMPO

“Prima di entrare nell’analisi tecnica, volevo fare i complimenti ad Ozzano, la società ha costruito un ottimo roster. Per quanto riguarda noi, oggi si è segnato un momento importante per quanto riguarda la crescita di questa squadra. Siamo arrivati qui in difficoltà, con Traini e Ndoja ai box ed un Chiumenti acciaccato a cui va il nostro applauso per la caparbietà mostrata. All’intervallo ci siamo detti che avremmo dovuto essere più attenti a rimbalzo, che avremmo dovuto far entrare in partita Contento, ci servivano tantissimo i suoi punti. Devo fare delle sottolineature: grande prestazione di Ghersetti che è partito forte e ha finito con i crampi e in doppia doppia. Loschi è stato sempre in campo e nonostante questo ha mantenuto alta la concentrazione e la precisione, da fuori, ai liberi, in difesa e a rimbalzo. Nel secondo tempo è salito in cattedra Stanic a cui vanno gli applausi di tutti. Il n.7 viene da un mese e mezzo fuori per un’operazione alla mano, non ha la condizione  per giocare tutti questi minuti ma nonostante questo è stato super. In fine Contento perché è stato determinante nella parte finale del match. Questi sono due punti che valgono doppio mentalmente”.

IL TABELLINO:

SINERMATIC OZZANO-REAL SEBASTIANI RIETI 81-84 (parziali: 20-25; 26-16; 14-28; 21-15)

SINERMATIC OZZANO: Landi, Bonfiglio 11, Ceparano 15, Barattini 13, Chiappelli 9, Klyuchnyk 19, Misljenovic, Cisbani n.e., Galletti n.e., Iattoni 1, Folli 10, Lasagni 3.
Coach: Giuliano Loperfido.

REAL SEBASTIANI RIETI: Tchintcharauli 2, Piazza 2, Traini n.e., Loschi 26, Ghersetti 16,  Chiumenti 4, Dieng 2, Stanic 18, Piccin,  Contento 14.
Coach: Alessandro Finelli

ARBITRI: De Ricco di Venezia (VE) e Occhiuzzi di Trieste (TS)

NOTE: al 24′ Chiumenti (R) uscito per 5 falli.

condividi su: