Ottobre 2021

REAL SEBASTIANI

LA RSR DOMINA CIVITANOVA, 85-35 DOPO I 40 DI GIOCO

basket

La Sebastiani torna alla vittoria dopo la sconfitta di Cesena, 85-35 dopo i 40 minuti del PalaSojourner. Prossimo impegno sabato 23/10 a Cervia dove gli amarantocelesti affronteranno Ozzano.

Al termine della gara le parole di coach Alex Finelli:

“Abbiamo registrato un miglioramento netto, specialmente nella lucidità. Prima di tutto voglio fare i complimenti ai nostri under. Ho visto Omar, Lorenzo e Roman con un’attenzione maggiore. Oggi siamo stati bravi e abbiamo indirizzato subito la gara facilitandoci le cose. L’unica pecca che posso rimproverare alla squadra è che troppo spesso abbiamo tirato per le lunghe le azioni di gioco. Per me però la cosa principale è che ognuno riconosca le proprie responsabilità individuali, perché su quelle costruiremo i nostri successi di squadra. Non vediamo l’ora di vedere la gente al palazzo. E’ ora di accogliere nuovamente i bambini delle scuole basket, le famiglie, gli appassionati, noi viviamo per questo”.

LA GARA
PRIMO TEMPO
Tchintcharauli apre le danze dopo due minuti con molti errori, 2-0. Traini illumina per Loschi, 4-0. Grande azione sull’asse Traini-Piazza-Roman, il georgiano inchioda a canestro, 6-0. Riccio smuove il punteggio per Civitanova con due liberi messi a segno, 6-2. Ancora Riccio, questa volta dalla media, porta a -2 i suoi. Bomba di Loschi, la prima del pomeriggio, 9-4. Altra tripla, questa volta colpisce Ghersetti, 12-4. L’argentino schiaccia dopo un’altra bella azione corale della RSR, si prende anche il fallo, realizza il libero e a 3′ e 30” dal primo riposo il tabellone dice 15-4. Basket champagne, assist di Loschi e Ghersetti deve solo appoggiare, 17-4. Pedicone con l’appoggio riduce lo svantaggio dei suoi, 17-6. Rieti raggiunge quota 20 con un’altra tripla di Super Mario Ghersetti, 20-6. Si chiude così il primo quarto.

Riccio ruba palla e in contropiede segna i primi due punti del secondo quarto, 20-8. Dessi accorcia a -10 lo svantaggio da sotto canestro, 20-10. Tchintcharauli segna un canestro di forza, 22-10. Ancora Riccio, bel canestro in penetrazione, 22-12. Risponde Dieng con i suoi primi due punti, 24-12. Riccio è il one man standing di Civitanova, segna ancora e riporta i marchigiani a -10. Primi punti anche per Piazza, che spara da tre, 27-14. Guerra da due, Virtus a -11. 1/2 di Riccio dalla lunetta, 27-17. Eccoli! i primi due punti della stagione di Nico Stanic, 29-17. Dieng da tre questa volta non sbaglia e la Sebastiani vola a +15. Super azione amarantoceleste che si sviluppa sull’arco, Piccin finalizza dall’angolo, 35-17. Pedicone chiude il primo tempo segnando da tre e prendendosi il fallo che però sbaglia. Il secondo quarto si chiude così sul 35-20.

SECONDO TEMPO
Il secondo tempo si apre con la tripla di Traini che si guadagna anche il fallo, il n.26 sbaglia il libero aggiuntivo, 38-20. Altro canestro di Traini che con la lacrima regala il +20 a Rieti. Altra super azione corale della RSR chiusa splendidamente da Loschi con la tripla dall’angolo, 43-20. Altro canestro del n.11 trevigiano, questa volta da due, +25 Real. 2/2 di Ghersetti dai 5.8, 47-20. Piazza rimedia allo 0/2 ai liberi, ruba palla e appoggia in contropiede, 49-20. 2/2 di Loschi ai liberi, 51-20. Roman e Musci da sotto, 53-22. Riccio in contropiede deve solo appoggiare e Civitanova è a -29. Rosettani ammorbidisce il passivo con un canestro dalla media, 53-26. Schiacciata di Loschi, 55-26. Il bomber colpisce ancora dai 6.75, 58-26. Ancora Roman da sotto, 60-26. Musci fa canestro da sotto ma Stanic chiude il quarto con una tripla allo scadere. 63-28 alla fine dei primi 30′ di gioco.

Antisportivo su Dieng, 1/2 del n.8 e possesso Rieti, 65-28. 1/2 anche per Piccin, a seguire altra palla rubata da Piazza che segna ancora, 68-28. Rosettani e Piccin portano il punteggio sul 70-30. 1/2 di Guerra ai liberi, 70-31. Bottino pieno per Loschi dalla linea della carità, 72-31. A Rosettani risponde Dieng, 74-33. Bomba di Piccin, 77-33. Altro canestro di Piccin, 79-33. Cognigni in appoggio non sbaglia, 79-35. 2/2 di Piccin ai liberi, 81-35. Traini implacabile dai 6.75, bomba e fallo realizzato, 85-35. Si chiude così la gara, la RSR torna a vincere.

IL TABELLINO:
REAL SEBASTIANI RIETI-VIRTUS BASKET CIVITANOVA MARCHE – (parziali: 20-6; 15-14; 28-8; 22-7)

REAL SEBASTIANI RIETI: Tchintcharauli 10, Piazza 7, Traini 9, Loschi 19, Ghersetti 13,  Chiumenti , Dieng 9, Stanic 5, Piccin 13,  Ndoja n.e. Coach: Alessandro Finelli

VIRTUS BASKET CIVITANOVA MARCHE: Montanari, Rosettani 6, Cognigni 2, Guerra 3, Pedicone 5, Felicioni, Vallasciani, Dessì 2, Riccio 13, Musci 4. Coach: Marco Schiavi

ARBITRI: Currelli di Assemini (CA) e Mulas di Quartu Sant’Elena (CA)

17_10_21

condividi su: