Ottobre 2019

IVAN TANTERI E IL TEATRO IMMAGINI "IN CILE PIÙ CHE UN'AVVENTURA ARTISTICA"

spettacolo

Più che un'avventura artistica quella che sta portando avanti Ivan Tanteri con il suo 'Un ponte oltre l'oceano' progetto nel segno dell'arte dell'incontro in Argentina, Cile e Brasile. La tappa cilena dove è in corso una forte repressione per la ribellione popolare generata dalle forti diseguaglianze economiche, viene così raccontata "Qui la situazione è molto complicata ormai sono quasi 5 giorni che viviamo con il coprifuoco. Il governo ha chiesto l'intervento dell'esercito, molte le banche bruciate e anche qualche McDonald's, ma la protesta della gente prosegue perché ormai ridotta alla fame, quelli ufficiali sono 19 morti....ma vedremo alla fine" Allega al suo messaggio le foto dell'esercito in strada che accompagna le sue passeggiate tra un evento e l'altro, alcuni dei suoi appuntamenti sono stati rispettati mentre incontri e scambi non sono pubblicizzati perché non aperti al pubblico. Le arti possono diventare difesa in questo caso? Possono aiutare i bambini che vivono giornate all'interno dei suoi laboratori del 'Teatro Immagini' ad estraniarsi da quanto sta avvenendo al di fuori di quelle mura? "Sono sempre più convinto - afferma Ivan Tanteri -  che la cultura sia al centro della LIBERTà E DELLA DEMOCRAZIA"

condividi su: