Aprile 2019

SALUTE

#IOCISTO "REFRIGERI VUOL FARCI DIGERIRE DECISIONI MORTIFICANTI?"

ospedale

Il dibattito sul destino della Sanità reatina continua a tenerci con gli occhi e le orecchie ben aperte, soprattutto alla luce dell’ultimo -  in ordine di tempo - Consiglio Regionale del quale il Consigliere Fabio Refrigeri offre uno scorcio.

Il reiterato appello allo “uno sforzo collettivo, una comunità d’intenti dove è doveroso soprattutto abbandonare prese di posizioni personalistiche e spesso inavvertitamente anacronistiche” per noi rappresentano un allarme, al contrario dell’intento probabilmente rassicurante dello stesso.

Pur non travalicando le prerogative degli Organi direttamente interessati, rileviamo un ulteriore tentativo di far digerire decisioni mortificanti per il territorio reatino, in virtù del raggiungimento dell’obiettivo di “una sanità diffusa in un sistema unico e integrato”.

Difficile leggervi un’inversione di tendenza rispetto ai rischi di declassamento paventati nell’ultimo periodo. 

Concordiamo, sempre in riferimento alle dichiarazioni del Consigliere Refrigeri, sulle previsioni di un futuro diverso dal presente (facile) in cui le generazioni future “si confronteranno con un mondo probabilmente totalmente diverso da quello che conosciamo oggi e del quale forse non riusciamo nemmeno a immaginare completamente le trasformazioni”.

I virus, le influenze, gli esami del sangue…: potremo anche cambiargli nome, ma tali resteranno, sempre e comunque con esigenze di intervento.

Grottesco, senza offesa.

condividi su: