Novembre 2020

INCONTRO TRA IL VESCOVO E IL GOVERNATORE LIONS 108L, TEMA CONDIVISO L'AMBIENTE

ambiente

Si è svolto recentemente presso la Curia Vescovile di Rieti un interessante incontro del Vescovo di Rieti Domenico Pompili e del Governatore del Lions Distretto 108L Quintino Mezzoprete accompagnato dal Segretario distrettuale Salvatore Iannì, dal Presidente della V Circoscrizione Gianni Turina e dal Presidente di Zona Sergio Quattrini.

Un incontro schietto, aperto e pieno di spunti molto utili per la condivisione di alcune iniziative che vedono il mondo lionistico e la Chiesa partecipi su aspetti di primo piano della società odierna.

Il vescovo ha rivolto particolare attenzione ad Amatrice e all’idea della diocesi di Rieti e di Slow Food di trasformare il Complesso Don Minozzi, danneggiato dal terremoto, in un luogo di rinascita e innovazione, una libera associazione spontanea di cittadini, senza limitazione o restrizioni di credo, orientamento politico, nazionalità, estrazione sociale, con un centro studi internazionale: la Casa Futuro – Centro Studi Laudato si’, una grande struttura che sarà luogo di accoglienza e formazione sulle tematiche ambientali e le loro ricadute sociali, aperto alle nuove generazioni per offrire opportunità capaci di unire sostenibilità, biodiversità, forestazione e lavoro innovativo. Sarà sede di stage, scuola estiva e sede di eventi.

“Mettere in stretta connessione il tema della giustizia sociale con il tema dell’ecologia, e a partire da questo principio, lanciare un appello a tutti gli uomini di buona volontà, credenti e non credenti, uno strumento pratico che da oggi intendiamo proporre a chi vorrà essere della partita” ha continuato il vescovo di Rieti.

Nei primi giorni di settembre Papa Francesco ha raccontato il suo cambio di visione verso il creato a un gruppo di esperti sul tema della "Laudato si", affermando la necessità di fare un percorso di cambiamento nel modo di considerare la relazione con la natura. Nel testo sottolinea un motivo di speranza: "Rallegra il fatto che si riscontri una presa di coscienza anche se molto resta da fare".

A pochi giorni di distanza, il 6 settembre presso l’Hotel Villa Aurelia di Roma è avvenuto l’incontro Lions fra il Governatore Quintino Mezzoprete (delegato al Tema Nazionale), il Governatore del distretto YB (delegato al Service Nazionale) Mariella Sciammetta ed il Governatore del distretto IA3 (dipartimento Service Ambiente) Senia Seno. Oggetto dell’incontro: gettare le basi di un Convegno Nazionale sul tema “Ambiente” da svolgere a Roma l’11 aprile 2021.

Da lì, nei giorni a seguire, l’idea di coinvolgere fra gli oratori anche un autorevole rappresentante della “Chiesa” per misurare l’aspetto laico dell’enciclica “Laudato sì’”.

Il dialogo ha toccato diversi punti: dalla Via Francigena alla Valle dei Presepi, fino all’importanza dei bacini idrici della provincia di Rieti e un particolare riferimento alla seconda enciclica di papa Francesco dal titolo “Laudato sì’”. Chiaro il riferimento al Cantico delle Creature di San Francesco, ma il trattato, a parte l’intento chiaramente spirituale, tratta di qualcosa di assoluta riflessione anche per i laici, l’interconnessione tra crisi ambientale della Terra e crisi sociale dell’umanità.

Tutti aspetti in linea con i service Lions e che si adattano perfettamente a tutto ciò che è stato oggetto di conversazione: Ambiente (Service nazionale e Tema nazionale), Help emergenza lavoro, Giovani e disagio sociale, Valorizzazione delle opportunità locali, UNESCO con la Valle dei Presepi, Via Francigena, Promozione Scuola Arti e Mestieri.

Il Governatore Quintino Mezzoprete ha ribadito l’impegno del Distretto 108L, costituito dalle Regioni Lazio, Umbria e Sardegna, di mettere a disposizione le risorse professionali e i propri Comitati di lavoro per contribuire con spirito di servizio alla positiva realizzazione di alcuni progetti condivisi.

 

condividi su: