Agosto 2019

INCOMING SUL TURISMO SPORTIVO CON OPERATORI SPAGNOLI E SVEDESI

formazione, turismo

La  Camera di Commercio di Latina e l’Azienda Speciale per l’Economia del Mare, con il cofinanziamento di Unioncamere Lazio, nell'ambito del progetto dal titolo  “Sostegno alla competitività ed alla capacità di innovazione del sistema produttivo regionale attraverso un programma di strategie ed interventi finalizzati allo sviluppo delle PMI  espressione dell’Economia del Mare”, promuovono ed organizzano l'Incoming d’affari sul Turismo Sportivo con operatori del settore provenienti dalla Spagna e dalla Svezia, selezionati dai rispettivi uffici ICE di Madrid e la Camera di Commercio Italiana per la Svezia, sede di Stoccolma, in programma a Gaeta (LT), il 25 e 26 ottobre 2019.

In particolare, nella giornata del 25 ottobre 2019, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, sono previsti incontri B2B ai quali sono ammessi a partecipare un numero selezionato di Tour operator e Agenzie di Viaggio del territorio regionale di interesse dei buyer, espressione del settore Turismo Sportivo.
I soggetti richiedenti devono avere sede nel Lazio, essere regolarmente iscritti nel Registro Imprese della Camera di Commercio del territorio di appartenenza ed in regola con il pagamento del diritto annuale.
Il modulo di adesione e la scheda di profilazione devono essere debitamente compilati ed inviati entro il 12 settembre 2019, all’indirizzo e-mail cristina.sarappa@lt.camcom.it o eleonora.verzin@lt.camcom.it
Considerato il forte interesse per l’iniziativa saranno ammesse a partecipare un numero limitato di aziende, pertanto le domande di adesione saranno accolte in ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento dei posti disponibili. Qualora il soggetto partecipante fosse un consorzio o altra forma di associazione di imprese, potrà prendere parte all’evento un solo rappresentante del raggruppamento.
Per la partecipazione all’evento non è previsto alcun onere di spesa a carico delle aziende.
Il costo sostenuto dalla Camera di Commercio di Latina per la partecipazione delle aziende all’iniziativa è da considerarsi quale “aiuto in regime de minimis”, il cui importo sarà oggetto di apposita comunicazione in occasione dell’accettazione della richiesta di partecipazione. Le agevolazioni di cui al presente Avviso sono concesse sulla base del Reg. UE 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli artt. 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea. A seguito dell’obbligo di consultazione preventiva e di implementazione del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, di cui al Regolamento MISE n.115, del 31 maggio 2017, gli importi relativi alle agevolazioni concesse verranno conseguentemente inseriti nel suddetto Registro compatibilmente con la misura massima prevista dal citato Regolamento, che qualora superata comporterà l’esclusione totale dall’aiuto richiesto, come previsto dall’art.3, paragrafo 7, dello stesso Regolamento.
Le aziende ammesse riceveranno un’apposita comunicazione con informazioni puntuali riguardanti la logistica dell’evento ed i profili degli operatori esteri selezionati.

Per maggiori informazioni
Cristina Sarappa – tel.0773 672255  
cristina.sarappa@lt.camcom.it
Eleonora Verzin – tel. 0773 672298  
eleonora.verzin@lt.camcom.it

condividi su: