Settembre 2019

SPORT

INCIDENTE DI CACCIA PER DUE VETERANI

sicurezza

Ieri  25 settembre 2019   i Carabinieri della Specialità Forestale di Poggio Mirteto sono stati chiamati ad intervenire in Comune di Salisano a seguito di un’incidente di caccia che ha visto protagonisti due “veterani” dell’attività venatoria, a pochi giorni  dall’apertura generale  del 15  settembre 2015.

La pattuglia prontamente intervenuta sul posto ha posto in essere tutte le attività di rito, procedendo nell’immediatezza a sequestrare le armi di entrambi i cacciatori rimasti coinvolti nell’accaduto e coadiuvando i soccorritori.

Gli approfondimenti del caso circa dinamiche e responsabilità sono tuttora in corso di svolgimento ad opera dei Carabinieri Forestali di Poggio Mirteto.

L’incidente di cui trattasi pone, una volta di più, l’attenzione sulla sicurezza nell’espletamento dell’attività venatoria riguardo all’approntamento, al trasporto ed al brandeggio del fucile  in ambito caccia.

Oltre alla necessaria e indispensabile conoscenza del calendario venatorio, relativo alle modalità di svolgimento della “venatio”, non vanno mai trascurati gli aspetti attinenti alla sicurezza, sia degli altri cacciatori che delle persone che non sono coinvolte nell’attività (es.: rispetto delle distanze da strade e civili abitazioni, direzione di tiro, certezza del bersaglio).

I controlli da parte di tutte le pattuglie dei Carabinieri della Specialità Forestale circa il regolare svolgimento dello sport della caccia vengono  espletati  su tutto il territorio della provincia di Rieti, ma ancora una volta si chiede la collaborazione da parte di tutti i  “seguaci di Diana” al fine di scongiurare  futuri incidenti come appunto quello accaduto a Salisano.

 

 

 

Rieti  26 settembre 2019

condividi su: