Maggio 2019

REGIONE

IMPERATORI “L’ASSESSORE DELLA REGIONE LAZIO, ALESSANDRI, FA ANCORA IL SINDACO “OMBRA”DI MONTEROTONDO?”

amministrazione

Moreno Imperatori consigliere del Comune di Rieti,  delegato ai Trasporti e alla Mobilità sottolinea come le dichiarazioni dell'Assessore regionale ai lavori pubblici, Mauro Alessandri lascino forti dubbi, lasciando presagire di assistere  all'ennesimo scippo di finanziamenti previsti per la Provincia di Rieti. Scrive infatti

"Pochi giorni addietro, l’Assessore ai lavori pubblici e alla mobilità della Regione Lazio, già Sindaco di Monterotondo, ha annunciato, in una conferenza stampa, il progetto di una variante sulla SS 4 che collegherà a doppia corsia Monterotondo Scalo con l’autostrada A1, progetto che riguarda anche la messa in sicurezza dal rischio idrogeologico..

                   

Risorse regionali pari a 36 milioni di euro, si sommeranno a risorse aggiuntive dell’Anas.

Lo stesso Assessore ha affermato che anche il raddoppio e la messa in sicurezza della SS4 nel tratto tra Rieti e Passo Corese sarà finanziato con la stessa determinazione, combinando, cosi come per il nuovo raccordo di Monterotondo, risorse Regionali e risorse Anas.

 

Quindi, i 60 milioni di euro, per la SS4 messi a bilancio fin dal 2011 dalla Regione Lazio e lungamente sbandierati dal centro sinistra in occasione di varie tornate elettorali, anche recentemente dal consigliere reatino Refrigeri, PER IL TRATTO PIU’ PERICOLOSO DELLA SS 4  non ci sono più?

 

Oppure dobbiamo intendere che ci sono, ma quando si parla di messa in sicurezza e ammodernamento della Via Salaria, la Regione Lazio, intende da Roma fino al confine con la Provincia di Rieti?

I precedenti non depongono a favore di Alessandri, “Cotral docet”.

 

Considerando lo stato dell’iter, (partito fin dal 2011) dell’ammodernamento della SS4 nel tratto tra Rieti e Passo Corese, rispetto ai progetti previsti a Monterotondo, si dia il via immediatamente alle procedure e in tempi brevi all’appalto dei lavori.

Anas  è pronta, e la Regione Lazio?

 

Che l’ex Sindaco di Monterotondo, politicamente molto attivo sul suo territorio di origine, propenda per lo stesso, a discapito di una equa amministrazione, è per certi versi umanamente comprensibile, ma i nostri Parlamentari, i Consiglieri e l’Assessore regionale di riferimento del nostro territorio cosa fanno? Vigilano?

 

 

                                                                  Il Consigliere                                                                 

                                                                       Moreno Imperatori        

19_05_19

 

condividi su: