Marzo 2020

SALUTE

IL SINDACO DI POGGIO MOIANO "NEGATIVO AL TAMPONE. UN SOSPIRO PER ME E I MIEI PAZIENTI"

Anche il paziente positivo si era dichiarato pubblicamente

salute

"Voglio comunicare ai cittadini di Poggio Moiano ed a tutti gli amici che il mio tampone per la ricerca dei coronavirus è risultato negativo! Un sospiro di sollievo per me ma soprattutto per i miei pazienti e per tutti coloro che sono stati in contatto con me - scrive il sindaco di Poggio Moiano dottor Sandro Grossi - Voglio fare gli auguri di una pronta guarigione alle persone ammalate soprattutto a coloro che si sono contagiati nello svolgere il proprio dovere ed il proprio lavoro!un elogio al personale sanitario agli operatori ecologici alle forze deli ordine ai vigili urbani e protezione civile ed al personale amministrativo regionale e dei comuni che lavorano incessantemente in questa fase di emergenza! Domenica ho terminato la quarantena e torno a ripetere restate in casa e rispettate le regole!  Temiamo il virus nostro nemico, ma combattiamolo con la sola vera arma che abbiamo a disposizione: restiamo a casa e non facciamolo propagare! Isoliamolo e facciamolo morire!" 

Il giorno prima la persona risultata positiva al tampone si era pubblicamente dichiarata "Volevo far sapere a tutti paesani che sono io la persona positiva al Covid 19 e che non dovete temere nulla perché non sono stata a contatto con nessuno di voi. Dal momento in cui  ho avuto la febbre mi sono messa in auto quarantena . Noi infermieri e medici siamo sempre in prima fila per fare il nostro lavoro e purtroppo nessuno ci tutela. Termina quindi la ricerca, ora sapete chi è il soggetto risultato positivo, non telefonate più. State tranquilli e attenetevi alle disposizioni del sindaco e grande medico Sandro Grossi che è stato l unico a farmi visita di domenica con la febbre. Vi ringrazio per la comprensione".

Sono sempre più quindi le persone che decidono di rivelarsi affinché ognuno possa ricordare se si è o meno entrati in contatto durante il periodo del possibile contagio. Un comportamento sempre più apprezzato e ben accolto dalle comunità in cui si vive che ringrazia ed augura una pronta guarigione ai malati.

19_03_20

condividi su: