Febbraio 2021

IL 'RIPARO AMICO' NASCERÀ A CITTÀ GIARDINO NEI LOCALI 'CEDUTI' DAL CENTRO ANZIANI

amministrazione, solidarietà

Il momento particolare e la necessità di offrire un riparo a persone che non hanno dove recarsi di notte, ha dato impulso al nuovo progetto denominato “Riparo Amico”, un altro luogo dove potranno trovare ospitalità durante la notte coloro che si dovessero trovare nel nostro territorio, privi di dimora ed in condizioni di difficoltà.À

Il progetto, approvato dalla Giunta Comunale su proposta dell’Assessore ai Servizi Sociali Giovanna Palomba, verrà realizzato in virtù di una Convenzione tra l’Assessorato, la Caritas Diocesana e la Mensa Santa Chiara i cui Volontari, organizzati con turnazioni giornaliere, saranno presenti sul posto per assicurare quanto necessario alla migliore realizzazione. 

La pulizia dei locali verrà assicurata dalla Caritas attraverso l’impresa Sociale “PRO.MIS”. Si prevede un servizio di guardiania per un controllo negli orari di ingresso e si richiederà una intensificazione dei controlli notturni da parte delle Forze dell’Ordine.

Il “Riparo Amico” occuperà gli spazi fino ad oggi destinati al Centro Anziani “Città Giardino” e rimarrà aperto ogni giorno fino al 30 aprile. L’ingresso sarà possibile dalle 19 alle 21 e gli ospiti dovranno uscire entro le ore 8 del giorno successivo. Non potranno essere ospitate più di sette persone e per un massimo di quindici giorni per assicurare una rotazione. 

“Rivolgo un particolare ringraziamento a Stefania Marinetti per la Mensa Santa Chiara e a Don Fabrizio Borrello per la Caritas Diocesana perché attraverso la loro preziosa collaborazione anche questo progetto potrà essere realizzato – dichiara l’assessore Giovanna Palomba - Ringrazio sin da ora tutti i Volontari che saranno fondamentali per la migliore riuscita. Colgo l’occasione per ringraziare i Cavalieri di Malta, Sezione di Rieti, che hanno donato le brande e le coperte termiche indispensabili per il progetto. Anche il Presidente del Centro Anziani e con lui tutti i Soci, meritano un ringraziamento particolare per non avere esitato minimamente a “cedere” il loro consueto spazio per questo fine. Sono davvero grata ad ognuno. Attraverso questo nuovo riparo saremo in grado di dare un grande aiuto a quanti si trovino in difficoltà. In momenti come quello che stiamo vivendo, la vera essenza del servire la comunità  e del sostegno sociale si esprime e si realizza attraverso questi gesti concreti di solidarietà. L’amministrazione Comunale ha inteso dare un segnale tangibile di vicinanza ed aiuto ai più fragili e, grazie ad efficaci  sinergie, si potranno perseguire al meglio le finalità e gli obiettivi sociali propri del progetto. Rinnovo per questo il mio invito, rivolto a tutti coloro che vogliono essere parte integrante di un’azione sociale attiva e complementare, affinché, senza esitazione, si propongano per rafforzare la rete solidale presente nel nostro territorio, divenendo così parte integrante di ogni idea progettuale”.

13_02_21

 

condividi su:
EMIGRANDO TRA VECCHIO E NUOVO MONDO
amministrazione, digitalizzazione, impresa
A TU PER TU COL NUOVO SINDACO
amministrazione, persone
DUE PESI E DUE MISURE
amministrazione