Ottobre 2021

REGISTRO DI CLASSE

IL PREFETTO INCONTRA GLI STUDENTI SU SCUOLA-TRASPORTI

trasporti

Nella mattinata odierna il Prefetto ha incontrato, alla presenza di rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Provinciale, i Dirigenti scolastici degli Istituti Superiori di secondo grado “Elena Principessa di Napoli” di Rieti, del Liceo “Lorenzo Rocci” e dell’Istituto “Statista Aldo Moro” di Passo Corese di Fara in Sabina, i cui studenti hanno effettuato delle giornate di sciopero per i disagi registrati alla ripresa delle attività didattiche. Erano presenti i Rappresentanti degli studenti degli Istituti Elena Principessa di Napoli e Rocci.

L’incontro è stato promosso al fine di illustrare ai partecipanti la metodologia applicata nel corso del monitoraggio sull’andamento della situazione trasporti in provincia, nella fase di prima applicazione del documento operativo dello scorso settembre, adottato in esito ai lavori del Tavolo prefettizio di coordinamento scuola-trasporti. In particolare, il Prefetto ha tenuto a ringraziare nuovamente i rappresentanti dell’Ufficio scolastico Provinciale per l’attenta e scrupolosa attività di rilevazione delle criticità di maggior rilievo e riguardanti un numero più cospicuo di alunni ed Istituti scolastici, che hanno consentito, con la fattiva collaborazione di COTRAL e ASM, di mettere ulteriormente a punto il piano operativo trasporti in provincia e nel capoluogo. Il Prefetto ha altresì richiamato l’attenzione dei presenti sulla situazione epidemiologica che, pur non connotata dalla stessa gravità di quella dello scorso anno scolastico, non può ancora considerarsi definitivamente superata e richiede uno sforzo organizzativo da parte di tutti ed un atteggiamento costruttivo e responsabile anche da parte degli studenti che, ora più che mai, dovrebbero approfittare appieno dell’opportunità che gli viene offerta di svolgere l’attività didattica in presenza senza le precedenti restrizioni. 

Nel contempo, in considerazione di alcune delle richieste da ultimo formulate dagli alunni che si sono astenuti dallo svolgimento delle attività didattiche – ivi inclusa quella relativa al ripristino dell’orario unico in taluni Istituti della Provincia in luogo del doppio turno orario in entrata e in uscita – il Prefetto, nel richiamare la circolare dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’11 settembre scorso, ha ritenuto opportuno evidenziare le precipue competenze dell’Ufficio Scolastico Regionale, in sinergia con quello Provinciale, riguardo alla concessione di eventuali deroghe e alle condizioni per poterle richiedere.

È stata data la possibilità agli studenti e ai Dirigenti scolastici presenti di verificare alcune delle soluzioni che erano state individuate nel corso dell’ultimo incontro tecnico per venire incontro alle esigenze rappresentate dall’Ufficio Scolastico provinciale, soggette a conferma da parte delle Aziende del Trasporto pubblico locale che stanno lavorando all’orario definitivo che entrerà in vigore il 25 ottobre p.v. I suddetti orari saranno anche pubblicati sul sito della Prefettura di Rieti, al link “Determinazioni del Tavolo provinciale scuola-trasporti a.s. 2021-2022”.

Senza sottacere l’oggettiva impossibilità di trovare soluzione a tutte le singole problematiche evidenziate e fermo restando l’impegno da parte della Prefettura ad occuparsi di quelle – invero di numero esiguo – particolarmente rilevanti più di recente emerse e precedentemente non portate all’attenzione del tavolo di coordinamento, il Prefetto ha ringraziato della collaborazione i vari attori coinvolti nell’esercizio, invitando i Dirigenti scolastici a considerare le residue situazioni di disagio segnalate da studenti e famiglie nell’intento di individuare possibili soluzioni pragmatiche e concrete all’interno di ciascuno Istituto.

 

 21_10_21

condividi su: