Febbraio 2019

I CONSIGLIERI LEGA ATTACCANO “EX LSU, LA CORTE DEI CONTI BOCCIA PETRANGELI"

politica

I consiglieri comunali della Lega di Rieti Andrea Sebastiani, Antonio Boncompagni e Fabrizio Di Vittorio tornano a parlare dell'ex Sindaco di Rieti Simone Petrangeli: "La Procura Regionale della Corte dei Conti ha disposto l’archiviazione del fascicolo istruttorio legato all’annosa vicenda dei lavoratori LSU impiegati presso il Comune di Rieti. L’ennesima brutta figura per la precedente amministrazione Petrangeli e per il centrosinistra.

Nel 2014, infatti, l’allora Giunta Comunale guidata da Simone Petrangeli decise di presentare un esposto alla Corte dei Conti contestando la procedura messa in piedi dalle precedenti amministrazioni di centrodestra che aveva permesso, a partire dai primi mesi del 2012, di impiegare diversi lavoratori LSU ed altri percettori di indennità di mobilità nel Comune di Rieti grazie ad un accordo con l’allora Regione Lazio. L’Amministrazione Petrangeli, dopo aver sottoscritto con gli stessi lavoratori regolare contratto di lavoro ad agosto 2013, nel 2014 sostenne che il Comune di Rieti non era in grado di mantenere i suddetti LSU e così, da un lato sollecitò l’avvio di un procedimento presso la Corte dei Conti, e dall’altro mise alla porta molti di quei lavoratori. Oggi, con la sentenza di archiviazione della stessa Corte, che arriva a distanza di quasi cinque anni da quell’esposto, l’unico risultato che si è prodotto è che il Comune di Rieti è orfano di numerosi lavoratori che, oggi, sarebbero stati quanto mai indispensabili vista la sempre più esigua consistenza della pianta organica dell’Ente che impedisce di provvedere ad una cura adeguata delle strade, dei parchi, delle piazze e dei giardini pubblici. Insomma, un altro bel capolavoro dell’ex Sindaco Petrangeli e dell’ex Giunta: meno persone al lavoro e più soldi pubblici spesi in incarichi legali per un procedimento che, alla fine, è stato archiviato e che è servito solo a riconoscere la correttezza delle procedure messe in piedi dal centrodestra nel 2012.

L’era petrangeliana, da oltre un anno e mezzo, è fortunatamente terminata ma l’attuale maggioranza, insieme a tutta la Città, continua a fare i conti con gli errori ereditati dal centrosinistra”.

condividi su: