Novembre 2020

GIOVANNI CANZIO NUOVO DIRIGENTE DEL TRIBUNALE DI SAN MARINO

giustizia

Sono in vigore da ieri le disposizioni con le quali il neo dirigente del Tribunale di San Marino ha riorganizzato il lavoro del Palazzo di giustizia. Il dirigente in questione è Giovanni Canzio, magistrato reatino di adozione che da poco più di un mese ha assunto l’incarico a seguito di un periodo piuttosto turbolento per la giustizia della Repubblica del Titano.

Lo scorso 24 luglio erano state infatti destituite diverse figure, tra cui l’ex presidente della Corte costituzionale locale, poi transitato alla guida del Tribunale e al quale è subentrato proprio Canzio. A seguito dell’iniziativa che ha terremotato i vertici giudiziari del piccolo Stato, un rapporto dell’organismo anti-corruzione del Consiglio d’Europa ha anche suggerito la modifica della composizione del Consiglio della Magistratura sanmarinese per limitare l’influenza della politica.

Nato a Salerno nel 1945, Canzio è stato in servizio presso il Tribunale di Rieti per 18 anni dal 1977 al 1995, ricoprendo varie funzioni. Nella nostra città si è pure stabilito, tanto che il 12 settembre 2016 il Consiglio comunale gli ha conferito la cittadinanza benemerita.

Successivamente è stato consigliere della Corte di Cassazione, presidente della Corte di Appello dell’Aquila prima e di Milano poi, e infine primo presidente della Suprema Corte dal 7 gennaio 2016 al 31 dicembre 2017, quando ha lasciato per limiti di età.

Profondo conoscitore e studioso del diritto, autore di sentenze che hanno fatto giurisprudenza, ha pubblicato molti contributi scientifici in diritto e procedura penale e in tema di organizzazione giudiziaria, materia che insegna all’università.

Di recente è stato nominato membro della Commissione d’inchiesta sulle morti per coronavirus di tanti anziani ricoverati presso il Pio Albergo Trivulzio di Milano.

Con la responsabilità della dirigenza del Tribunale di San Marino in un momento particolarmente delicato, il già prestigiosissimo curriculum di Giovanni Canzio si arricchisce di un nuovo elemento a suggello di una carriera impeccabile, condotta con uno stile personale di genuina affabilità e signorile confidenza. A lui le congratulazioni e gli auguri di Format per il nuovo incarico.

 

06-11-2020

condividi su: