Luglio 2018

PROVINCIA

IN GARA SULLE MONTAGNE INTORNO AD AMATRICE

Due giorni di eventi organizzati dal CAI, per non dimenticare

manifestazioni

(Di Ines Millesimi) Sabato 21 luglio e Domenica 22 luglio due eventi di montagna porteranno appassionati trekker e atleti ad Amatrice. Sabato alle ore 10.45 alla Sala Comunale del Gusto e della Tradizione si presenta la nuova Carta Escursionistica di Amatrice e dei Monti della Laga.  La Carta è stata realizzata in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e con l’aiuto della Regione Lazio, utilizzando di strumenti GIS;  copre il territorio del versante occidentale dei Monti della Laga ed è strumento importantissimo per orientarsi, camminare e godere di questo ambiente selvaggio nel Parco del Gran Sasso – Laga. Ricordiamo che è stato grazie alla sentieristica tracciata dalla sezione locale del CAI che dopo il sisma fu possibile prestare i primissimi soccorsi essendo le strade impraticabili.

Alcuni sentieri partono proprio dal borgo storico, oggi silenzioso e ancora transennato. Nella nuova carta (edizioni Il Lupo) sono rappresentati 55 sentieri, 18 itinerari escursionistici bellissimi, per un totale di circa 340 Km. mappati, frutto di un lungo ed accurato lavoro di un grande gruppo. Sul retro della carta sono presenti, oltre alle informazioni e notizie su flora, fauna e geologia, anche le descrizioni complete di itinerari storici e dei sentieri.

Sul fronte invece, sempre a cura della sezione CAI, sono riportati i tracciati di due percorsi LH per portatori di disabilità e 5 percorsi per ciclo-escursionismo. E’ un’occasione da non perdere anche per informarsi sui sentieri oggi praticabili in sicurezza e su quelli la cui segnaletica andrebbe ripristinata, o di cui va fatta manutenzione. L’obiettivo è riportare gli appassionati dei trekking su questi sentieri, a rilanciare l’ospitalità, il turismo e la frequentazione delle montagne della conca di Amatrice.

Domenica 22 luglio si rinnova l’appuntamento con “Io sono Futuro Vertical cup”, una gara di corsa in montagna dritto per dritto su Pizzo di Sevo partendo da Macchie Piane. Sono contemporaneamente organizzate escursioni guidate aperte a tutti e di più facile portata.

La competenza e l’impegno del CAI di Amatrice con coloro che si impegnano nei progetti “Io sono Futuro” e “Live your mountain” rendono questo appuntamento molto atteso e partecipato da tutto il Centro d’Italia. Dopo l’edizione dello scorso anno ritorna ad Amatrice  “Io sono futuro Vertical cup”, con tanti prestigiosi premi messi in palio da aziende di abbigliamento tecnico sportivo. Si tratta di una corsa in verticale: novecento metri di dislivello, dai 1550 m di Macchie Piane ai 2419 m delle vetta di Pizzo di Sevo. E’ un modo sociale, solidale e sportivo per continuare ad esserci in queste montagne, rilanciando con affetto il territorio e la sua immagine fatta di accoglienza, cibi genuini, colore e calore. Il programma di domenica offre accanto alla competizione degli atleti tre attività: una passeggiata per tutti organizzata dal gruppo Tutela Ambiente Montano, un’escursione dedicata ai bambini e ai ragazzi con il gruppo dell’Alpinismo Giovanile, un trekking più impegnativo per seguire da vicino la gara. A conclusione della competizione, la premiazione, l’amatriciana e musica tutti insieme.

Questo il programma:

ore 8 - Race gara Vertical in località Macchie Piane, ore 9.30 - Partenza gara

ore 9 - Partenza escursione per seguire la gara, Gazebo CAI daa Macchie Piane a Colle dell’Orto (m. 1950)

ore 9 - Escursione Tutela Ambiente Montano e Gruppo Alpinismo Giovanile, ritrovo presso il Comune di Amatrice e partenza per l’escursione tematica: “Tra Faggete e praterie d’altitudine”.

Per tutti alle 13.30 pasta party presso la tensostruttura al ristorante Piccolo Lago, lago Scandarello (località Conche).

 

Tutte le info e dettagli wwwcaiamatrice.it. Info per la gara: Igor Antonelli cell. 340.78.94.800

condividi su: