Giugno 2020

EVENTI E MANIFESTAZIONI

FUSACCHIA "DALLO SPORT DI BASE AL TURISMO SPORTIVO"

Incontro trasmesso su Facebook

sport
Si  terrà domani martedì 9 giugno alle h. 17:30 il quarto incontro della serie “Rieti alla prova del Coronavirus” dal titolo “Rieti che fa sport: dallo sport di base al turismo sportivo per lo sviluppo del territorio”. L’evento, promosso da Alessandro Fusacchia e sviluppato grazie alla collaborazione di tante reatine e tanti reatini, verrà trasmesso sulla sua pagina Facebook. 

Parteciperanno all'incontro: Francesco Peluso, membro del team del progetto RiData; Maurizio Amedei, consigliere regionale Federazione italiana Rugby; Sergio Battisti, presidente Rieti Sport Festival; Enrico Bagnoli, presidente Aereo Club Rieti; Paolo Ferri presidente dell’Asd ZeroTeam; Fabrizio Formichetti presidente dell’Asd Scopigno cup Rieti; Lucia Fortini, dirigente e allenatrice della Asd Volley Academy Rieti; Giorgia Gabriele direttrice della Asd Dance Project; Francesco Mariani, titolare di Mariani Sport; Alberto Milardi direttore tecnico dell’Atletica Studentesca Rieti; Claudio Papa presidente della Scuola di volo prodelta, parapendio e deltaplano; Roberto Pietropaoli proprietario della Real Rieti calcio a 5; Claudio Ponzani vicepresidente nazionale federazione italiana sci nautico, wakeboard e surf nonché presidente della Ssd CNVS Wave; Irene Scasciafratti istruttore nazionale di Nordic Walking; Gianluca Tilli socio e responsabile minibasket della Asd Willie basket e presidente del Torneo internazionale della befana e infine Marta Valeri direttore tecnico della Asd Ardita Rieti di pattinaggio. 

“Un momento di confronto per conoscere quello che associazioni e istruttori hanno fatto e faranno nei prossimi mesi sul territorio. Un’occasione anche per capire come sostenere manifestazioni e attività” – dichiara l’On. Alessandro Fusacchia – “le associazioni sportive di Rieti e della provincia, gli istruttori e i tanti partecipanti, con le loro iniziative, grandi e piccole che siano, rappresentano una ricchezza indiscussa per la città. Conoscere come operano e stanno operando in questo momento di emergenza è doveroso nonché necessario per sapere che proposte mettere sul tavolo.” 

“Un incontro che serve in parte anche per fare il punto della situazione sulle relazioni fra sport e turismo. Cosa ci aspettiamo per i prossimi anni? Come essere d’aiuto? Assistiamo a tutto, da campionati mondiali a iniziative locali: ogni evento oltre al ricordarci i grandi traguardi raggiunti dalle nostre atlete e dai nostri atleti ci sottolinea come ognuno, a loro modo, contribuisca allo sviluppo di un turismo che va ben oltre quello che ora possiamo immaginarci. Per questo e non solo è necessario dare loro spazio, ma è opportuno sostenerli e fare in modo che eventi del genere si ripetano.”

“Perché parliamo di sport e turismo sportivo? Semplice: dobbiamo farci trovare preparati. In un momento di crisi sanitaria, sociale ed economica come questa dobbiamo essere i primi a rispondere a quei territori che hanno lo sport come vocazione

Conclude Fusacchia “Deve essere chiaro per tutti che il turismo sportivo rappresenta una chance di ripartenza della città. Attraverso loro sosteniamo anche l’offerta turistica essenziale per il nostro sviluppo locale.”
condividi su: