Settembre 2020

FRODE INFORMATICA IN SABINA: BONIFICO DIROTTATO SU C/C PRIVATO

cronaca

Gli Agenti del Posto di Polizia di Passo Corese hanno denunciato in stato di libertà il cittadino moldavo C.C., di anni 21, residente a Padova, poiché resosi responsabile di frode informatica aggravata in danno di un imprenditore sabino. 

Gli Agenti, dopo aver ricevuto la notizia che un imprenditore, residente in Sabina, aveva effettuato un bonifico di una cospicua somma di denaro, ma che tale somma non era stata mai ricevuta dal legittimo creditore, hanno avviato le indagini volte a verificare eventuali illeciti e recuperare la somma di denaro sparita dal circuito bancario. 

L’attività investigativa ha permesso di accertare che i 20.000 Euro inviati dall’imprenditore sabino erano stati illecitamente dirottati su di un conto corrente bancario acceso, presso una filiale di Milano della IW Bank S.p.a. da un cittadino moldavo identificato per C.C., di anni 21, residente a Padova. 

Il cittadino moldavo, è stato pertanto denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere della frode informatica commessa, mentre la somma di denaro sottratta è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Rieti, 10 settembre 2020

 

condividi su: