Ottobre 2019

FRATELLI D'ITALIA CRESCE ANCHE NELLA VALLE DEL VELINO

politica

Fratelli d’Italia continua a radicarsi sul territorio e ad attrarre amministratori locali. Nei giorni scorsi si sono tenuti due incontri nella Valle del Velino, uno ad Antrodoco ed uno a Posta per iniziare a costruire il partito in una zona della provincia che merita di rialzare la testa dopo il colpo del sisma 2016 che ha colpito duramente, oltre ad Amatrice ed Accumoli, tutti i comuni della zona. Tanti gli amministratori presenti insieme ad alcuni volti noti della destra storica locale e a diverse facce nuove e giovani. Tra i consiglieri che hanno già aderito al partito Matteo Bufacchi e Alberto Giancamilli di Borgovelino, Paolo Santini di Posta, Luca D’Orazi di Micigliano, Cristian Di Loreto e Bernardino Stocchi di Antrodoco.

"L’obiettivo è dare vita ad un circolo territoriale che coordini le attività del partito sul territorio e quelle degli amministratori locali per ridare impulso ad una zona strategica ed importante della Provincia, creando un rapporto stabile con i rappresentati di Fratelli d’Italia nel capoluogo, in consiglio provinciale, regionale e al Parlamento.

Primo punto all’ordine del giorno da affrontare a breve sarà la situazione interna al consiglio comunale di Antrodoco, dove recentemente il Sindaco Guerrieri ha deciso di ritirare le deleghe a Bernardino Stocchi a cui esprimiamo la nostra vicinanza. Insieme ai militanti di Antrodoco ci riuniremo nei prossimi giorni per stabilire una linea da tenere con l’amministrazione comunale di Antrodoco."

 

 

 

condividi su: