Febbraio 2021

FOIBE: PIROZZI (FDI), VORREMMO UNANIMITÀ PER QUEI POVERI MARTIRI

politica

"Vorremmo, per una volta, vedere una manifestazione senza l’ombra di chi spesso ha ripetuto ‘ma quella era una rappresaglia conseguenza delle ignominie del regime fascista’, vorremmo vedere ricordati gli italiani gettati nelle foibe o costretti a lasciare la propria terra. Vorremmo consigli comunali aperti, con le scuole chiamate a raccolta, vorremmo l’intitolazione di una via o una piazza in tutti i comuni italiani, un ricordo vero senza ma e però. Senza sporchi tentativi di giustificare (o far comprendere) questa tragedia come un banale eccesso di zelo con vittime collaterali. Perché in quelle terre, ancora, “le pietre parlano italiano'”. Lo scrive , in una nota nel giorno del Ricordo delle vittime delle Foibe, Sergio Pirozzi consigliere regionale Lazio di Fratelli d'Italia.
10_02_21
condividi su: