Febbraio 2019

SPORT

RUGBY, FINALE ITALIA-IRLANDA 14-34

Vince il pubblico

rugby

(di Riccardo Di Genova) L’Italia Under 20 di rugby esce sconfitta per 14-34 nel match giocato al Manlio Scopigno contro l’Irlanda e valevole per il trofeo “Sei Nazioni” di categoria, ma vince il pubblico, calcolato nell’ordine delle 3.500 presenze, che ha sostenuto con entusiasmo i giovani azzurri fino alla fine, e spingendoli verso le due meritate mete che, sul finire hanno cancellato uno zero sembrato troppo umiliante, fino a quel momento, nonostante il maggior tasso tecnico, e fisico, degli ospiti.

Molto suggestivo il pre-partita con gli inni nazionale cantati a squarciagola, prima da una cinquantina di tifosi irlandesi e poi dal resto dello stadio, il tutto all’unisono con la banda della Polizia di Stato e i solisti presenti sul terreno di gioco, un’uniformità armonica e ritmica davvero inusuale in queste occasioni!
Al termine della gara, tra gli applausi scroscianti del pubblico, altra bella scena, di quelle che riconciliano con lo Sport, ovvero l’uscita dal terreno di gioco dei vincitori applauditi dagli avversari schierati su due file, e gesto ricambiato nei confronti degli sconfitti, prima dei “terzo tempo” organizzato all’esterno dello stadio per tutti i contendenti e tifosi uniti in un unico momento aggregante, al di là delle bandiere, ma questo si sa, è il bello del rugby a cui si dovrebbero ispirare tanti scalmanati delle altre discipline, magari più ricche, ma sportivamente meno nobili! 

condividi su: