Luglio 2019

PROVINCIA

EX CONVITTO AGRARIO, CITTADUCALE PRIMO COMUNE NELLA GRADUATORIA REGIONALE PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Innovazione

Grande risultato per il Comune di Cittaducale che nel progetto presentato sulla misura del Psr dedicata all’efficientamento energetico di edifici pubblici è risultato primo in graduatoria a livello regionale con un finanziamento accordato di 200mila euro. Oggetto degli interventi sarà un intero blocco dell’ex convitto Agrario del Capoluogo che in questo modo verrà tolto dall’abbandono e dal degrado grazie alla riconversione degli enormi spazi dove saranno utilizzate le migliori tecnologie ambientali disponibili per l’edilizia. L’unità immobiliare recuperata sarà la testimonianza di come sia possibile restituire alla comunità spazi pubblici, nel pieno rispetto delle politiche di risparmio energetico e tutela dell’ambiente, coadiuvati da una generalizzata riqualificazione estetica e sanitaria. Gli interventi riguarderanno nello specifico la sistemazione del tetto, l’installazione di impianto fotovoltaico, la rimodulazione degli ambienti posti al piano terra, l’isolamento termico dell’involucro edilizio (nelle tamponature e nei serramenti), l’efficientamento dell’impianto d’illuminazione e quello dell’impianto termico. 

 

“La combinazione di quanto proposto – dichiarano il sindaco Leonardo Ranalli e l’assessore al Bilancio e Patrimonio Elisabetta Bolognini -  porterà l’edificio dalla classe energetica D a quella A4 e questo nel pieno rispetto dell’ambiente e degli spazi interni con un’ottica di risparmio e ottimizzazione. Una volta terminati i lavori, che ora dovranno passare per un progetto esecutivo e un affidamento, i locali saranno destinati ad utilizzo pubblico così come programmato. Dai primissimi giorni del nostro mandato avevamo annunciato che molto sarebbe stato fatto sul piano della progettazione per attingere a finanziamenti pubblici e su quello del rilancio del territorio tramite il recupero di edifici e strutture pubbliche e questa è l’ennesima testimonianza di come il percorso intrapreso sia quello giusto. Ridiamo a Cittaducale un luogo simbolo e lo facciamo nel migliore dei modi, lavorando in silenzio e portando a casa i risultati che contano”.

 

condividi su: