Aprile 2018

SALUTE

'EVENTI CATASTROFICI E SALUTE DELL'ANZIANO' CONGRESSO AD AMATRICE E RIETI

Intervento di specialisti impegnati nel post-trauma

salute

Si svolgerà venerdì 25 maggio ad Amatrice e sabato 26 maggio a Rieti il Congresso SINDEM (Società Italiana di Neurologia-Demenza) AIP (Associazione Italiana Psicogeriatria) sul tema “Eventi catastrofici e salute dell’anziano”.   

I lavori del Congresso, che si svolgeranno ad Amatrice presso la Chiesa S. Agostino (viale padre Giovanni Minozzi) e a Rieti presso il Salone Parrocchiale di Madonna del Cuore (via Piselli 10), coinvolgeranno tutto il cratere sismico (Umbria, Abruzzo e Marche), con la partecipazione di specialisti che, a diverso titolo, sono stati impegnati direttamente nell'assistenza e nella gestione delle criticità post-catastrofe.

Due le Aree principali all’interno delle quali sono stati strutturati i lavori: In primo luogo la necessità di fare il punto su quanto la comunità scientifica internazionale, allo stato attuale, ha messo in chiaro riguardo l'impatto delle calamità sulla popolazione anziana e, di conseguenza, su cosa andrebbe fatto per arginare le conseguenze negative dello stesso. In secondo luogo il Congresso vuole essere, oltre che una riflessione sugli aspetti scientifico-teorici, la base per una declinazione degli stessi in approfondimenti di ricerca scientifica e, soprattutto, di implementazione di progetti di intervento concreto e continuativo sul territorio. 

L’Evento, visto il tema trattato, non si rivolge soltanto agli addetti ai lavori; è accreditato per le professioni di Psicologo, Medico Chirurgo (Medici di Medicina Generale, Geriatri, Neurologi,Psichiatri), Fisioterapista, Infermiere, Logopedisti, ma a tutti i cittadini che vogliono riflettere su quanto gli eventi catastrofici del 2016/2017 hanno prodotto sull'esistenza degli anziani del cratere sismico, con una particolare attenzione alle persone affette da patologie neurodegenerative. 

Referenti della Segretaria Scientifica sono: Luisa Bartorelli, Anna Rosa Casini, Enrico Nicolò, Sabina Roncacci e Alessandro Stefanini. 

 

 

 

condividi su: