Marzo 2019

EVENTI E MANIFESTAZIONI

ERRORE GIUDIZIARIO E INGIUSTA DETENZIONE: SE NE PARLA IL 15 MARZO A RIETI

società

Il 15 Marzo 2019 alle ore 15,00 in Rieti presso la sala dei Cordari, Via Arco dei Ciechi n. 22 , si terrà un evento dal titolo 

"ERRORE GIUDIZIARIO E INGIUSTA DETENZIONE : Le vittime di un processo ingiusto” organizzato dalla Camera Penale di Rieti

L'evento è aperto al pubblico.

Saranno presenti Benedetto Lattanzi e Valentino Maimone, giornalisti professionisti che da 25 anni seguono il fenomeno degli errori giudiziari e delle ingiuste detenzioni in Italia e nel 2007 hanno fondato Errorigiudiziari.com, il primo archivio on line in Italia e in Europa che raccoglie casi di errori giudiziari e ingiuste detenzioni.

Nel corso del dibattito verrà proiettato un docufilm ideato, scritto e prodotto nel 2016 dai medesimi, per la regia di Francesco Del Grosso, "Non voltarti indietro".

Si tratta di una raccolta di testimonianze, di cinque storie emblematiche di persone finite in carcere da innocenti, in un racconto inquietante e drammatico: dallo shock dell'arresto all'alba al trauma dell'impatto con la cella e la vita dietro le sbarre, dalla paura al senso di impotenza, fino alla ritrovata libertà e al ritorno alla vita normale che non riuscirà più a essere davvero tale.

In sala saranno presenti due dei cinque protagonisti i quali racconteranno le loro storie e risponderanno alle domande del pubblico.

L'avv. Morena Fabi , Presidente della Camera Penale di Rieti “ tiene a sottolineare che : il nostro intento è quello di sensibilizzare la collettività su un fenomeno che pochi immaginano essere così diffuso in Italia: la ingiusta detenzione. Dal 1992 ad oggi oltre 27.200 persone hanno già vissuto storie come i protagonisti di questo docufilm, finendo in manette senza alcuna colpa.

Lo Stato per risarcirle ha speso circa 800 milioni di euro, anche se nessuna somma potrà ovviamente compensare le sofferenze a cui sono stati sottoposti gli innocenti costretti ad una detenzione ingiusta. L'aumento è allarmante si parla di circa 1000 nuovi casi ogni anno e ad oggi, non esiste ancora, nonostante le numerose battaglie politiche sin dai tempi di Enzo Tortora, una legge sulla responsabilità civile dei magistrati.

“Non voltarti indietro” ha partecipato a 18 festival cinematografici nazionali collezionando 9 riconoscimenti tra premi e menzioni speciali. su tutti, i Nastri d'Argento DOC 2017 per il particolare valore sociale dell'opera. È andato in onda su Canale 5 come "Speciale TG5", con un'intervista di commento dell'allora Ministro della Giustizia Andrea Orlando, stabilendo il record d'ascolti per la seconda serata.

condividi su: