Marzo 2020

DE SISTO CGIL "NO ALLA TRASFORMAZIONE DEL SERVIZIO AEC IN PERCORSO ASSISTITO DOMICILIARE"

lavoro
"Rispetto alle notizie diramate dal ministro dell' Istruzione Azzolina di una possibile trasformazione del servizio AEC in percorso assistito domiciliare, la notizia da evidenziare é che da giorni  stiamo lavorando per tutelare tutti i lavoratori del sociale per il diritto alla retribuzione e alla salute - comunica Annalisa de Sisto Responsabile FP Cgil Rieti Roma est - Coordinamento regionale FP Cgil Roma Lazio terzo settore - Siamo riusciti a raggiungere un buon accordo con le centrali cooperative per l'attivazione degli ammortizzatori sociali.
Come FP CGIL chiederemo  una convocazione al Comune di Rieti nelle prossime ore.
Pensiamo a riguardo che un intervento di questo tipo vada sicuramente incontro alle necessità delle cooperative sociali e delle famiglie ma ci domandiamo come sia compatibile con le disposizioni sanitarie nazionali e con la tutela della salute dei lavoratori e dei ragazzi.
Considerando che l'assistenza scolastica ai disabili é ben diversa dall'assistenza domiciliare che in questi giorni sta proseguendo non senza difficoltà e rispettando le normative di tutela della salute.
Per noi la soluzione é chiara: ammortizzatori sociali e intervento degli enti locali appaltanti per il pagamento del 100% degli stipendi".
condividi su:
ELEXOS:
lavoro