Luglio 2018

SALUTE

DE LELLIS, PARTE IL 'PIANO CALDO' TRASFERITI ALCUNI REPARTI

sanità

Per contrastare gli effetti di eventuali ondate di calore sulla salute dei pazienti ricoverati presso l’Ospedale de’ Lellis di Rieti, con particolare attenzione verso le patologie croniche e le fasce più deboli, la Direzione Aziendale della Asl di Rieti ha predisposto il ‘Piano caldo 2018’. Il Piano prevede la temporanea rimodulazione di alcune Aree di Degenza Medica e Chirurgica nel periodo estivo. La decisione è stata assunta al fine di garantire ambienti e miglior confort microclimatico in considerazione delle ondate di calore, delle caratteristiche epidemiologiche e demografiche dei pazienti e valutata anche l’attività di ricovero estivo del Pronto Soccorso. 

Nello specifico, l’Area Long e l’Area Week saranno riallocate al 4° Piano dell’Area Chirurgica. L’Area Medi, con 36 Posti letto, viene temporaneamente locata al 3° Piano dell’Area Chirurgica (ex Week). L’UDI (l’Unità di degenza infermieristica), con 8 Posti letto, viene momentaneamente trasferita al 5° Piano dell’Area Chirurgica (ex Long); all’Unità saranno aggiunti 4 Posti letto destinati alla ‘Discharge Room’, camere di dimissioni costituite dalla Direzione per facilitare lo scorrere del flusso dei pazienti in uscita dall'Ospedale e quindi per ridurre l'attesa di coloro che, entrati dal Pronto soccorso, vengono destinati ai vari reparti. La Nefrologia viene trasferita al 4° Piano (ex UDI) con 6/8 Posti letto. L’Oncologia viene locata al 4° Piano (ex UDI) con 6/7 Posti letto. Il Servizio di Preospedalizzazione viene trasferito al Piano terra (Area ‘GICO’ Gruppo interdisciplinare Cure Oncologiche), mentre il GICO viene trasferito al 3° Piano (ex Preospedalizzazione). Verrà inoltre assicurata la climatizzazione del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura. 

 

condividi su: