Marzo 2020

COVID 19, PREFETTURA "CONTROLLI SULL'APPLICAZIONE DELLE MISURE PIÙ STRINGENTI"

amministrazione

Si è svolta oggi in Prefettura una riunione del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Giuseppina Reggiani per l’esame della situazione in ambito provinciale in relazione all’emergenza da COVID-19.
Il Prefetto, al fine di assicurare la piena attuazione delle misure più stringenti che, con  il DPCM del 9 marzo, sono state estese a tutto il territorio nazionale, ha impartito precise direttive per l’attuazione di un calibrato sistema di controlli volti a prevenire e contrastare comportamenti non in linea con le precauzioni e le cautele previste nel citato decreto.
In particolare, per quanto attiene agli spostamenti questi potranno avvenire solo se supportati da esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute da attestare mediante autodichiarazione resa anche attraverso la compilazione di appositi moduli, scaricabili dal sito della Prefettura (http://www.prefettura.it/rieti/contenuti/Informazioni_all_utenza-8548034.htm) ovvero forniti, in occasione dei controlli, dalle Forze di Polizia; mentre per le persone sottoposte alla misura della quarantena o che sono risultate positive al virus è stato ribadito senza eccezioni il divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione.
La violazione delle limitazioni contenute nel DPCM del 9 marzo comporta l’applicazione di sanzioni di rilevanza penale e/o amministrativa.
Il Prefetto ha, inoltre, ribadito la necessità di sensibilizzare i cittadini affinché, attraverso il comportamento di ciascuno responsabile, civico e collaborativo, contribuiscano fattivamente a contrastare la diffusione del contagio.

10_03_20

condividi su:
EMIGRANDO TRA VECCHIO E NUOVO MONDO
amministrazione, digitalizzazione, impresa
A TU PER TU COL NUOVO SINDACO
amministrazione, persone