Marzo 2020

SALUTE

COVID-19, ORDINANZA DEL SINDACO su ACCESSI A MUSEO CIVICO, BIBLIOTECA E TEATRO

sanità

Il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, al fine di assicurare il rispetto delle indicazioni governative e regionali a tutela della salute pubblica, ha firmato oggi un’ordinanza che, nel rispetto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020, prevede:

1.           La sospensione di tutti gli eventi e spettacoli previsti presso il teatro Flavio Vespasiano;

2.           L’apertura della Biblioteca Paroniana per i soli servizi di prestito e restituzione; le sale lettura e studio resteranno chiuse per assicurare il rispetto delle disposizioni del DPCM. Sono annullate tutte le iniziative collaterali

3.        L’accesso ai musei civici (archeologico e storico-artistico) è consentito solo per attività che consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro (lettera d – allegato 1 DPCM)

4.         La sospensione di ogni manifestazione ed evento di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportino affollamento di persone tale da non consentire il rispetto delle disposizioni del DPCM - distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro (lettera d – allegato 1 DPCM)

5.            Il divieto di effettuare eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina con la presenza di pubblico; è consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno delle palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d) al DPCM 04.03.2020 (mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro);

L’ordinanza è valida fino al 03 aprile 2020 nel rispetto dell’art. 4, comma 1 del DPCM 04.03.2020.

 

 

05_03_2020

condividi su: