Marzo 2020

CORONAVIRUS, E' IL MOMENTO DELLE FAKE NEWS

Come sempre ad accompagnare la psicosi ci pensa qualche deficiente pronto a sfruttare la buona fede dei cittadini. E' di queste ore un post di Facebook, inviato anche tramite whatsapp, che fa una ricostruzione di alcuni avvenimenti legati al contagio mettendo insieme fatti reali ed altri di pura fantasia. L'allarmante messaggio termina con "La notizia arriva dall'ospedale di Rieti e hanno chiesto di farla girare perché ci si attenga rigorosamente  alle regole ecc." Basterebbe già questo a far catalogare il post come fake news. L'ospedale si rimette alla collaborazione delle persone? E' la Asl di competenza che contatta direttamente eventualmente le persone entrate in contatto con una persona risultata positiva. Ed è  lo  Spallanzani  ad emettere periodicamente bollettini relativi ai contagiati diramati poi dalla Regione Lazio: atteniamoci a questa fonte.

condividi su: