Luglio 2018

TERMINILLO

COPPA CAROTTI, SI SCALDANO I MOTORI

sport

Ospite d'onore della 55esima Rieti Terminillo sarà il pilota Antonino La Vecchia, apripista della cronoscalata a bordo di una Giulia Quadrifoglio. Tre volte campione italiano, alcuni suoi record resistono da vent'anni, come le 33 vittorie consecutive nel Campionato Italiano Velocità Montagna tra il 1996 e il 1998.

Enrico Maione, pilota napoletano che lo scorso anno è salito sul gradino più alto del podio, grazie al tempo di 5’28.02 su Osella PA 21 Evo, conferma la sua presenza anche per l’edizione 2018.

“Vivo di emozioni – aggiunge Maione – e quello che provo percorrendo quel nastro d’asfalto, appaga appieno il mio sogno di voler essere un pilota. La Rieti – Terminillo poi, mi ha fatto un enorme regalo, è stata una gioia immensa ed essere presente ancora una volta è il giusto riconoscimento…Glielo devo”.

Restano in programma venerdì 13 luglio dalle 15 alle 19.30 le verifiche tecniche ed amministrative nell’area paddock e della direzione gara. che  torna quest'anno nel quartier generale di Vazia, nella storica sede nei pressi della partenza: accoglierà anche la Sala Stampa. Domenica, al termine della Gara, le premiazioni si terranno nella Direzione Gara.

La competizione si svolge in un'unica mache sulla salita Rieti - Terminillo per una lunghezza di km. 13,450.Partenza da Lisciano al km. 5+400 della SS 4 Bis del Terminillo.

Arrivo prima di Pian de Valli al km 18+850 altitudine m. 1579. Dislivello tra partenza ed arrivo m. 1029. Pendenza media del 7,5%

Non dimenticate di scattare qualche foto, è in corso anche il concorso fotografico “Scatta su…Rieti Motore Rombante” aperto a dilettanti e professionisti. Ogni autore potrà presentare al massimo cinque opere scattate durante la manifestazione e la Rieti - Terminillo 2018.

condividi su: