Aprile 2018

NEWS

CONVEGNO DONNE, LAVORO ED INFORTUNI

Masotti 'Più donne nell'ANMIL'

lavoro

Contribuire in maniera fattiva incentivando la presenza delle donne nel consiglio territoriale dell’Anmil Rieti. E' stato questo il primo impegno preso dall’assessore alle Pari opportunità e ai Rapporti con le associazioni, Elisa Masotti, nell’ambito dell’iniziativa “Donne, lavoro e infortuni nelle regioni italiane”, svoltasi all’Inail di Rieti e promossa dall’Anmil. All’evento, coordinato da Silvia Patacchiola della sede Anmil di Rieti, hanno preso parte anche la responsabile Inail, Elena Isabella Valenzi, il presidente territoriale Anmil di Rieti, Claudio Betti, la rappresentante donna Anmil di Rieti, Margherita Sperelli e la docente responsabile progetto Anmil “Primi in Sicurezza” dell’Ifr di Poggio Mirteto, Chiara Dionisi. Sono state, inoltre, riportate anche testimonianze commoventi di donne che hanno subito un incidente sul luogo di lavoro e socie Anmil.

“Un’occasione importante non solo per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza sul lavoro al femminile e sulla necessità di supporti mirati alla donna  – ha dichiarato l’assessore Masotti – ma anche per i diversi spunti di riflessione nati nell’ottica di una collaborazione volta a mantenere alta l’attenzione sulla cultura a difesa delle pari opportunità, di reddito e soprattutto di sicurezza. Del resto l’emancipazione femminile è strettamente legata alle pari opportunità nella professione. Se poi si tiene conto che le donne invalide vivono una duplice discriminazione, non si può non sottolineare con forza la necessità di tenere in considerazione, in tema di tutela del lavoro, delle differenze di genere. Passerà anche attraverso questa considerazione la volontà di contribuire, come Comune di Rieti, a valorizzare la donna quale risorsa del territorio”. 

In merito al fenomeno degli infortuni al femminile, gli open data Inail hanno mostrato la misura della reale situazione. Per quanto riguarda il territorio regionale, nel 2017 si sono registrati 18.603 infortuni, di cui 13.087 in occasione di lavoro e 5.516 in itinere, e, nel periodo 2017-2013, si è avuta una variazione sul totale del -7,4%. Per quanto concerne, invece, gli infortuni mortali, il 2017 ha visto 9 casi, di cui 5 in occasione di lavoro e 4 in itinere.  

condividi su: