Marzo 2020

SALUTE

A CONTIGLIANO QUARANTENA CAUTELARE PER I RAGAZZI DI UNA CASA ALLOGGIO

salute

Nella giornata di domenica attraverso diverse persone è giunta segnalazione al sindaco di Contigliano Paolo Lancia di un ragazzo con febbre e difficoltà respiratorie da circa una decina di giorni, presente in una casa alloggio per migranti sita al centro di Contigliano. Con lui vivono altri ragazzi, un altro dei quali sembra avere febbre e una forte stanchezza che lo costringe a stare a letto.  I due avevano chiesto aiuto a persone di loro conoscenza, le quali avevano a loro volta allertato il sindaco. Il primo cittadino ha provveduto ad informare la Polizia Municipale, la  Asl e la Cooperativa di riferimento. Quest'ultima ha inviato una mediatrice culturale che, insieme ai vigili, ha consegnato un termometro, raccomandando verbalmente a tutti i sette ragazzi di non muoversi. La vicenda rimbalza da ieri sui telefonini attraverso preoccupanti messaggi   di gruppi whatsapp, generando allerta. Dalla redazione abbiamo quindi deciso di interpellare Paolo Lancia per conoscere la situazione "Non c'è nessun positivo al momento, mi auguro si tratti semplicemente di un falso allarme, ma questa mattina ho provveduto a firmare un'ordinanza di quarantena cautelare per tutti gli inquilini dell'appartamento. Ho disposto tale misura preventiva così come da protocollo, applicato in passato anche nel caso di cittadini di ritorno dalle zone rosse o familiari di malati. Non c'è alcun allarme specifico ma è importante che tale ordinanza vada rispettata per la loro salute e la salute di tutti.  Il Comune nel frattempo si è messo immediatamente a disposizione della cooperativa, sebbene la stessa stia già facendo fronte a tutte le necessità."

23_03_20    23:41

23_03_20

condividi su: