Ottobre 2019

COMITATO QUARTIERE QUATTROSTRADE DURISSIMO CON GLI AMMINISTRATORI "NESSUN PROBLEMA RISOLTO"

città

Il Comitato del quartiere Quattrostrade scrive “Ci troviamo costretti, dopo varie e ripetute sollecitudini sia esse verbali che scritte e protocollate il 12 Agosto 2019, a evidenziare tramite stampa, uno stato di abbandono da parte del comune di Rieti del nostro quartiere dopo aver evidenziato quanto segue:

-Viabilità del traffico in via Martiri delle Fosse Reatine senza controllo, parcheggi selvaggi in tutto il quartiere e soprattutto a ridosso della scuola, asilo e della chiesa, con velocità elevate.
-Necessità di pulizia delle caditoie.
-Verde pubblico nell’incuria, con parchi lasciati all’abbandono erbacce che superano oltre un metro di altezza, prive di illuminazione, con siringhe sparse ovunque, area felice per tossicodipendenti e soprattutto mancanza di perlustrazione da parte delle forze dell’0rdine.
-Mancanza di rifacimento del manto stradale, che nelle vie interne ed esterne del quartiere ormai diventate un colabrodo.
-Centro sociale senza alcuna locazione e lasciato all’abbandono, mentre per quanto riguarda l’asilo nido destinato ai “Cucciolosi”, sia i genitori che gli abitanti stessi vogliono che rimanga al proprio posto. 

Ritornando a via Martiri delle Fosse reatine, venerdì 25 Ottobre a ridosso della chiesa si è verificato un incidente ai danni di un dipendente della ASM: è stato investito mentre svolgeva il proprio lavoro, in un punto in cui noi del comitato abbiamo sempre sollecitato le autorità ad intervenire. 

Si fa presente che la “passerella” degli assessori Emili, Palomba, Valentini è stata fatta nel lontano Febbraio, hanno passeggiato a lungo per il quartiere dicendo che risolvevano il tutto in brevissimo tempo, ad oggi dopo nove mesi non si è prodotto alcun risultato, non sono riusciti a risolvere uno dei problemi che gli sono stati esposti."

condividi su: