Maggio 2019

REGIONE

COLDIRETTI RIETI: “DEFINITE LE LINEE GUIDA PER POTER ESPIANTARE GLI OLIVI”

agricoltura

La Regione Lazio, con determina dirigenziale, ha definito le procedure operative e pubblicato sul sito la modulistica da presentare per ottenere il rilascio dell’autorizzazione finalizzata all’espianto degli alberi d’olivo su tutto il territorio. La neve e il gelo siberiano del 27 e 28 febbraio 2018 hanno infatti provocato gravissimi danni alle piante, in particolare nella Sabina reatina e romana, in un’area d’eccellenza per il settore olivicolo laziale, quarto per produzione in Italia con circa 68mila aziende. Danni che hanno provocato una riduzione record della produzione nella scorsa campagna olearia che ha fatto registrare a Rieti, secondo il monitoraggio di Unaprol - Consorzio olivicolo italiano, una diminuzione del 58% con conseguenze drammatiche su tutta la filiera e sul tessuto economico e sociale del territorio.

“E’ un passo importante verso il ripristino del potenziale produttivo dopo una stagione disastrosa che ha messo in ginocchio gli olivicoltori – spiega Alan Risolo, presidente Coldiretti Rieti – Espiantare significa poter preparare la prossima stagione agronomica dopo il calo record di produzione e milioni di giornate lavorative perse. Coldiretti, attraverso numerosi incontri e riunioni, ha svolto un ruolo importante per la stesura di queste linee guida, collaborando attivamente con la Regione e presentando proposte concrete a sostegno degli olivicoltori, adesso serve subito il bando per l'indennizzo per le gelate e la compensazione del mancato reddito. Ora i tempi sono maturi affinché si possa determinare in maniera puntuale l’entità del danno sulle piante e procedere in maniera razionale alla sostituzione degli ulivi non produttivi”.

condividi su: