Aprile 2018

REGISTRO DI CLASSE

CIVIC HACK RIETI ALL'INTERNO DI #FUTURACQUA -#FUTURARIETI#PNSD

Primo hackathon civico delle scuole secondarie di II Grado della Provincia di Rieti

In occasione dell’iniziativa nazionale “FuturACQUA – #FuturaRieti #PNSD – Tre giorni per il
Piano nazionale per la scuola digitale: formazione, dibattiti, esperienze” (Rieti, 7-9 giugno), il
Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca promuove “Civic Hack Rieti”, il primo
hackathon civico delle scuole della Provincia di Rieti interamente dedicato alle sfide della città e
del territorio.
Il Civic Hack sarà una vera e propria maratona progettuale durante la quale circa 100
studentesse e studenti, provenienti da tutte le Istituzioni scolastiche della Provincia di Rieti, con
l’aiuto di mentori, esperti e ricercatori, lavoreranno insieme con l’obiettivo di contribuire alla
crescita e al futuro sostenibile del territorio.
L’iniziativa si svolgerà dal 7 al 9 giugno 2018 a Rieti (Viale Fassini, n. 1 – Piazza XXIII
Settembre) e coinvolgerà studentesse e studenti delle scuole secondarie di secondo grado della
Provincia di Rieti.
Come anticipato, il Civic Hack Rieti si svolgerà all’interno dell’evento “FuturACQUA”, uno dei
24 appuntamenti nazionali, promossi dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca
nel 2018, dedicati alla diffusione, a livello territoriale, delle azioni del Piano nazionale per la
scuola digitale.
“FuturACQUA” sarà un’occasione per mostrare e raccontare la Scuola Digitale e le sue buone
pratiche in chiave innovativa, rappresentando al contempo una delle potenzialità che più
caratterizza la città di Rieti: l’acqua, nei suoi vari aspetti, come grande risorsa di sviluppo,
crescita e valorizzazione del territorio.
“FuturACQUA” si articolerà in diverse attività aperte a tutta la comunità scolastica con
workshop, laboratori didattici, proiezioni, “vetrine tecnologiche”, musica e arte, con la
partecipazione, a tutti i livelli, di rappresentanti delle istituzioni, della società civile,
dell’associazionismo, del giornalismo.


L’HACKATHON

L’hackathon è una competizione di durata variabile che, a partire da una tema principale,
propone delle sfide ai suoi partecipanti, i quali, organizzati in gruppi eterogenei, hanno il
compito di affrontarle, ricercando e progettando nuove soluzioni, modelli, processi o servizi
innovativi. Gli hackathon civici, come Civic Hack Rieti, sono costruiti intorno a sfide, problemi e
opportunità di sviluppo a livello urbano e/o territoriale.
Per tutte le studentesse e studenti sarà un’esperienza di grande valore perché avranno
l’opportunità di apprendere strumenti e metodologie innovative di co-progettazione, di
condividere la loro visione di società e di futuro lavorando in gruppi di lavoro eterogenei, sia per
provenienza che per indirizzo scolastico, di esporre al termine della due giorni le proprie idee e
soluzioni dinanzi a esperti ed esponenti del mondo delle Istituzioni, dell’Università, delle
organizzazioni internazionali e dell’associazionismo.
Una Commissione di esperti proclamerà i vincitori. Alle squadre vincitrici dell’hackathon (i cui
premi verranno comunicati al termine dell’evento), sarà data la possibilità, attraverso la
partecipazione ad altre esperienze formative e laboratoriali, di acquisire nuove conoscenze e
competenze partecipando ad altre iniziative di livello nazionale.

COME PARTECIPARE ?

1. L’iniziativa prevede la partecipazione delle istituzioni secondarie di secondo grado della
Provincia di Rieti fino ad un massimo di 10. In caso di un numero di candidature superiore, si
terrà conto dell’ordine di presentazione delle stesse. In caso contrario, si richiederà a
ciascuna scuola candidata di aumentare con alcune unità di studentesse e studenti i numeri
della propria delegazione.
2. A ciascuna scuola è richiesto di individuare 10 persone, 5 studentesse e 5 studenti,
frequentanti il IV anno, ed esclusivamente un docente accompagnatore.
3. L’arrivo a Rieti (Viale Fassini, n. 1 - Piazza XXIII Settembre) di tutte le delegazioni scolastiche è
previsto per le ore 16.00 del 7 giugno 2018 per l’inizio di “FuturACQUA” e per la presentazione
delle sfide dell’hackathon. Tutti i lavori termineranno alle ore 19.00 del giorno 9 giugno 2018.
4. Presentazione delle candidature.
Entro le ore 15.00 del 29 maggio 2018, le istituzioni scolastiche interessate dovranno far
pervenire la propria candidatura all’indirizzo PEC dell’I.I.S. “Celestino Rosatelli” di Rieti
riis007008@pec.istruzione.it e all’indirizzo mail del Ministero
innovazionedigitale@istruzione.it, indicando:
a. l’elenco dei 10 partecipanti (nome, cognome, data di nascita, anno di studio, eventuale
indirizzo scolastico all’interno dell’Istituto);
b. il nominativo del docente accompagnatore comprensivo di indirizzo e-mail e/o numero di
telefono.
5. Per un proficuo svolgimento dell’hackathon si invita ogni delegazione scolastica a dotarsi di
almeno due pc portatili.
6. Eventuali spese di trasporto, vitto e alloggio per le delegazioni scolastiche dei Comuni della
Provincia di Rieti, con esclusione di quelle del Comune di Rieti, sono a carico del Ministero
dell’istruzione, dell’università e della ricerca per il tramite della scuola referente.
7. Ciascun partecipante utilizzerà i locali in cui si svolgerà l’evento, nonché i materiali e le
attrezzature eventualmente messi a disposizione da parte degli organizzatori e/o portati dai
partecipanti stessi, con la massima cura e diligenza e si atterrà strettamente a qualsiasi
indicazione fornita dagli organizzatori al fine di assicurare la sicurezza e l’incolumità di tutti i
partecipanti. In nessun caso il locali potranno essere utilizzati per lo svolgimento di attività
che possano rappresentare un pericolo per cose o persone presenti all’evento ovvero recare
intralcio o impedimento al regolare svolgimento dello stesso.
8. Si invita ogni delegazione scolastica a munirsi di eventuali liberatorie/autorizzazioni per la
conduzione di riprese video e/o foto.
9. Responsabile del procedimento amministrativo è il dott. Pierluigi Vaglioni, docente in
comando presso la Direzione generale per interventi in materia di edilizia scolastica, per la
gestione dei fondi strutturali per l’istruzione e per l’innovazione digitale.

Qualsiasi informazione può essere richiesta al telefono 06-5849.2778 oppure direttamente l’I.I.S.
“Celestino Rosatelli” di Rieti, tel. 0746/201387.

condividi su: