Ottobre 2019

PROVINCIA

CITTADUCALE RACCONTA I SEGRETI CUSTODITI NEL CENTRO STORICO AGLI OPERATORI TURISTICI

turismo

Si alza ufficialmente il sipario sul progetto di promozione territoriale del borgo di Cittaducale fortemente voluto dal Comune e dal consorzio di commercianti locali “Rete d’Impresa Torre Angioina” per rendere la destinazione sempre più attrattiva, pienamente fruibile e all’avanguardia in Italia. Domenica 27 Ottobre il borgo si presenterà con una veste nuova attraverso il racconto emozionante della storia e dei segreti custoditi nel centro storico grazie alla filologa classica e responsabile del progetto Elena Santilli che, per conto di Expirit, ha riunito tour operator, operatori della ricettività e blogger che sperimenteranno per primi questo prodotto turistico. Una nuova offerta culturale che ambisce a rilanciare il turismo di questa piccola realtà con un grande potenziale e una grande storia da raccontare. Il tutto attraverso la riscoperta dell’arte, della storia e della musica del paese. L’appuntamento è alle 9.45 in Piazza del Popolo, nel centro di Cittaducale, dove gli ospiti avranno modo di visitare la Cattedrale di Santa Maria del Popolo, il Monastero di Santa Caterina e la biblioteca. Si raggiungerà poi, passando per il corso, la Torre Angioina dove è prevista una sorpresa speciale. Il tour si concluderà nella Chiesa di Santa Cecilia. Expirit, l’ente promotore del progetto, sta valutando la possibilità di riservare un ristretto numero di ingressi a persone del posto appassionate della cultura locale (per informazioni e prenotazioni 340 8796974). Al termine della visita, pranzo conviviale tipico offerto dall’organizzazione. Amm.ne Comunale: “Comune e Rete d'impresa  - dichiarano il sindaco Leonardo Ranalli e l’assessore al turismo Alessandro Cavallari - vogliono promuovere attraverso Expirit un nuovo concetto di turismo con l'obiettivo di offrire esperienze ed emozioni a chi desidera scoprire il nostro borgo e supportare lo sviluppo della comunità locale. Un grazie a tutti, in particolare alla rete d’impresa Torre Angioina e alla responsabile del progetto Elena Santilli”. E proprio la rete d’impresa “Torre Angioina” ribadisce come “sinergia e visione dei commercianti del borgo di Cittaducale hanno coordinato la volontà di ripartire in maniera innovativa. La Cittaducale Experience e il progetto attivato dalla collaborazione con Expirit per tutto l'anno 2019 saranno solo l’inizio di un percorso di ottimismo e di risultati”. L’auspicio è che sia l’inizio di un percorso all’insegna della bellezza, della scoperta e della cultura, il modo migliore per promuovere questa terra dal grande potenziale turistico.

 

condividi su: