Aprile 2018

EVENTI E MANIFESTAZIONI

CITTA' SENZA BARRIERE, TRA TEMI E TABU'

Oltre 1000 presenze raggiunte

società

Si è appena conclusa la 4° edizione di “Rieti città senza Barriere” nata nel 2013 su idea di Mariano Gatti presidente ATEV e supportata dai CSV del Lazio (Casa del Volontariato di Rieti).

“9” sono stati gli Eventi che dal 22 febbraio al 07 aprile hanno promosso il confronto e dibattito su temi importanti legati alla disabilità ed in generale alle barriere culturali con l’intento di abbattere gli stereotipi che da generazioni caratterizzano il modo di relazionarsi con l’altro e di gettare le fondamenta per la costruzione di una società veramente accogliente che sappia garantire una reale parità di diritti.

Più di mille persone hanno partecipato ai diversi eventi in calendario e moltissimi sono stati gli esperti che sono intervenuti per sensibilizzare, formare ed informare su temi attuali quali quelli del Cyber Bullismo e Bullismo Di Strada, sul tema dell’Affettività nella Disabilità, della Gestione delle Emergenze nella disabilità, dell’importanza dello Sport nella disabilità.

Di seguito l’elenco degli appuntamenti:

1.    CYBER BULLISMO E BULLISMO DI STRADA
2.    IO E L’ALTRO…Esperienze per favorire la Comunicazione, la Relazione e l’Inclusione
3.    LIBERI DI FARE SPORT, l’importanza dello sport nella disabilità
4.    LIBERI DI FARE: Laboratori, Mostre
5.    SI PUO’ FARE: proiezione film a tema ai studenti
6.    GESTIONE EMERGENZA E DISABILITA’ – PSICOLOGIA DELL’EMERGENZA
7.    SESSUALITA’ E DISABILITA’: L’affettività e le sue sfaccettature
8.    GIOCHI INTERREGIONALI DI NUOTO – SPECIAL OLYMPICS
9.    MARCIA DEL VOLONTARIATO – evento conclusivo con Intervento del Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti e di S.E. Il Vescovo, Domenico Pompili.

I temi proposti da questa 4° edizione di “Rieti città senza Barriere” hanno catturato l’attenzione e l’interesse di addetti ai lavori, familiari, studenti e cittadini che hanno mostrato un vero apprezzamento anche per il taglio innovativo date alla manifestazione.

Sono d’obbligo ringraziamenti a tutti coloro che hanno partecipato sia nella fase organizzativa che nella fase successiva la manifestazione ed in particolare si ringrazia la Casa del Volontariato di Rieti che ha supportato e collaborato per la buona riuscita dell’evento e tutte le realtà associative del territorio che hanno aderito e reso possibile il risultato ottenuto; i media partner Radio Mondo e Rietinvetrina; le istituzioni locali (Comune di Rieti, Polizia Municipale di Rieti, Provincia di Rieti ed Istituzione Formativa, ASL di Rieti, USP di Rieti – MIUR e Camera di Commercio di Rieti); la Fondazione Varrone, il Centro Commerciale Perseo, Cuore Amico, il Ria H riabilitazione, il Rotary club –Rieti e le scuole (L’IIS Luigi di Savoia, l’IIS Carlo Jucci, I.C. Angelo Maria Ricci).

condividi su: