Ottobre 2020

CHI E' CAUSA DEL SUO MALE…

cronaca

Con la pioggia tornano gli allagamenti e l’ormai tristemente noto sottopasso che collega via Di Carlo con via Velinia viene nuovamente chiuso al traffico; una situazione questa che si ripete da anni e che anche noi della redazione di Format abbiamo segnalato in più e più occasioni. Questa volta però, essendoci recati sul luogo, abbiamo notato che purtroppo gli automobilisti, in barba alle regole e al senso civico, comunque provano a navigare con le loro auto questo breve tratto di strada o piscina che dir di voglia: se ci sono cartelli, barriere metalliche e nastro biancorosso che bloccano il passaggio e segnalano un evidente divieto, perché provare la traversata? Alle 13 circa un carro attrezzi ieri ha trainato fuori dalla palude un’auto di colore nero (foto1), nel pomeriggio poi, nonostante l’evidente segnaletica, una vettura bianca è rimasta bloccata per circa un’ora, con i vigili intervenuti per chiamare un altro carro attrezzi, e l’autista della macchina chiuso nel suo abitacolo (foto2) 

La riflessione questa volta è appunto quella di vedere vigili impegnati ad aiutare chi causa volontariamente un disagio, non rispettando una segnaletica più che evidente.  Forse un po’ di buon senso aiuterebbe a non impegnare forze in divisa che potrebbero occuparsi d’altro. La speranza è che un giorno si elimini definitivamente il ricorrente disagio del sottopasso, ce lo auguriamo, ma anche il rispetto delle regole dovrebbe tornare ad essere una priorità.

16_10_20

condividi su: