Febbraio 2020

CANDIDATURA PRIDE, ORA SI VOTA SUI SOCIAL

società

A 50 anni dal primo Pride della storia, il 2020 potrebbe essere l’anno di Rieti dove potrebbero sfilare persone, vite, storie, sensibilità e colori, in quella che viene definita la giornata dell’orgoglio LGBT+ (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender). E' stata infatti presentata ieri nella sede dell'Arci la candidatura della nostra città per l'evento. Sono intervenuti all'incontro Sandra Foschini (presidente Arci Rieti), Domenico Di Cesare (relatore), Francesco Angeli (presidente ArcigayRoma), Lucia Caponera (LazioPride), Fabrizio Marrazzo (responsabile Help Gay Center).

I Pride hanno il merito, sopra ogni cosa, di porre all’attenzione generale la questione LGBT+ e, la giornata del 9 febbraio 2020 organizzata dall’Arci Rieti, rappresenterà per sempre una data-simbolo importante, per le tante giovani e i tanti giovani che hanno preso la parola avendo il coraggio di fare coming out. La città ha risposto nei numeri e nella sostanza, ora chi vorrà appoggiare la candidatura reatina potrà farlo andando sulla pagina Facebook 'Lazio Pride' , mettendo la emoji di stupore per sceglierla.

 

 

condividi su: