Dicembre 2019

PROVINCIA

CAMMINO DI FRANCESCO: INIZIATI I LAVORI

turismo

Come già annunciato nelle settimane scorse, nell’ambito dell’Accordo di Programma per la valorizzazione e la promozione del Cammino di Francesco nella Valle Santa Reatina, sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza dei tratti Rieti-Fonte Colombo (su via Pistignano) e Rieti-La Foresta, attraverso la creazione di camminamenti pedonali, per un investimento complessivo di circa 44mila euro.
L’accordo di programma è preposto allo sviluppo delle iniziative di promozione turistica e culturale sul Cammino, vede come capofila il Comune di Rieti e come membri la Regione Lazio, i Comuni di  Cantalice, Colli sul Velino, Contigliano, Greccio, Labro, Morro Reatino, Poggio Bustone, Rivodutri, la Fondazione Amici del Cammino di Francesco, la Fondazione Varrone, il Consorzio delle Pro Loco della Valle Santa, il Club Alpino Italiano Sezione di Rieti, la Camera di Commercio di Rieti, la V Comunità Montana Montepiano Reatino e la Provincia di Rieti. Il Comune di Rieti, oltre ad essere capofila, è stato individuato anche come soggetto attuatore degli interventi.

“Perfettamente in linea con i tempi annunciati poche settimane fa, siamo partiti con i lavori sia nel tratto di Fonte Colombo, sia con il primo lotto per La Foresta – spiega il Vicesindaco e assessore al turismo, Daniele Sinibaldi – Abbiamo voluto riprendere in mano lo strumento dell’Accordo di Programma perché crediamo davvero nello sviluppo turistico del territorio che passa, evidentemente, anche per i Cammini di fede. Attraverso questi primi lavori dimostriamo ancora una volta la volontà di investire sulla dimensione turistica. Gli interventi di miglioramento delle condizioni di accesso dei pellegrini verso i due Santuari erano attese da tempo. Ovviamente cercheremo di proseguire in futuro, ricercando nuovi finanziamenti per la cura e il miglioramento del Cammino e, parallelamente, spingendo sempre di più sulla promozione, anche attraverso le rinnovate sinergie che abbiamo messo in campo con altre Istituzioni e associazioni private”.

 

condividi su: