Novembre 2020

PROVINCIA

CALISSE "ASSORDANTE IL SILENZIO DELLA POLITICA REGIONALE!"

sanità
In un post pubblicato su Facebook il presidente della Provincia Mariano Calisse sfoga tutta la propria amarezza, anche nella difficile veste di sindaco di Borgorose, uno dei centri più esposti al contagio in questa seconda fase "I dati pubblicati dalla Asl in questi ultimi 3 giorni non hanno alcun significato reale, i loro bollettini infatti riportano 10 nuovi casi ogni giorno ma questi non sono altro che tamponi di vecchia data riportati tutti ad oggi ed alcuni di essi già guariti da tempo fortunatamente.
Lo scrivo soltanto perché quei dati hanno generato ulteriore paura tra la popolazione.
Ho potuto constatare l’enorme sforzo che stanno facendo direzione, personale medico e dipendenti ma continua ad esserci qualcosa che non va e francamente e’ assordante il silenzio della politica Regionale sul tema.
Manca ancora una vera assistenza a domicilio dei positivi che dopo aver ricevuto l’esito del tampone restano soli tra ansie e paure.
E’ una lotta verso la quale non bisogna dividersi, sicuramente, credo però se ne possa parlare per migliorare la strategia in vista di un vaccino che al di là degli annunci secondo me tarderà ad arrivare.
Oggi i nuovi casi accertati a Borgorose sono invece 3, e le persone da controllare veramente tante.
Domani prenderemo, dopo aver analizzato la situazione insieme agli altri amministratori, una decisione circa la riapertura delle scuole!
Teniamo duro!"
13_11_20
condividi su: