Aprile 2018

EVENTI E MANIFESTAZIONI

BOOM DI PRESENZE, E' LA FESTA DELL'EUROPEAN FOOTBALL WEEK SPECIAL OLYMPICS

calcio
315 studenti partecipanti in rappresentanza di 8 istituti scolastici, con 25 classi e 60 docenti accompagnatori. Il rettangolo verde del Pattinodromo Aria Sport di Villa Reatina (dalle 9.30 alle 12.30) sarà letteralmente invaso dall’entusiasmo che da sempre accompagna gli eventi di Special Olympics. La Settimana Europea del Calcio (19-27 maggio) è giunta alla 18esima edizione e per il team reatino, che quest’anno festeggia i suoi 10 anni di attività, è uno degli appuntamenti che sin dall’inizio hanno coinvolto centinaia di studenti di tutte le età, con e senza disabilità intellettiva, dimostrando che l’inclusione attraverso lo sport è possibile. 
Ecco le scuole che si confronteranno in percorsi di avviamento al calcio unificato e tornei: scuole primarie Majorana di Villa Reatina e Matteocci di Vazia, scuola secondaria di primo grado Alda Merini di Campoloniano, Istituto professionale Strampelli, Istituto Superiore Savoia, Istituto Agrario di Cittaducale, Istituto Magistrale Elena Principessa di Napoli, Istituto Alberghiero Costaggini e Liceo Artistico Calcagnadoro
Con loro, anche la squadra del Real Rieti Special che tra meno di due settimane sarà in campo anche al grande evento Giochi Nazionali di Montecatini, insieme ai grandi testimonial dell’evento: una rappresentanza delle formazioni del Football Club Rieti (promosso in lega pro e impegnato nella poule scudetto di serie D) e del Real Rieti (protagonista di una grande stagione in serie A, culminata nella semifinale scudetto). 
“Special Olympics entra nel cuore delle scuole della provincia - commenta il direttore provinciale del movimento, Enrico Faraglia - Una partecipazione così massiccia di alunni era impensabile qualche anno fa e sta a significare che la sensibilità alla disabilità sta diventando "normalità". Inclusione è vivere sempre più momenti insieme e il lavoro svolto in questi dieci anni da Morena De Marco, ex direttrice reatina, si percepisce dal fatto che i numeri siano aumentati vertiginosamente”.  
La settimana europea del calcio ha avuto un bel prologo con la manifestazione di domenica scorsa al Palasport di Santa Rufina, dove il Real Rieti Special, il Team Special Olympics di Spoleto e il Team Nuova Era Latina hanno trascorso una domenica “SportivaMente” vivendo tutti i valori migliori dello sport, nelle discipline del calcio a 5, delle bocce e del basket. La giornata organizzata con passione insieme al Comune di Cittaducale, ha visto la partecipazione della squadra di calcio a 5 femminile della Pro Calcio Cittaducale. 
Allargando lo sguardo, in questi giorni 45mila atleti di 50 paesi stanno colorando i campi di calcio di tutta Europa e in Italia (dove l’evento ha il patrocinio della FIGC, della Lega Serie A Tim, della Lega B, dell’AIC e dell’AIAC Onlus) sono ben 4mila gli atleti impegnati. 
“Ringraziamo chi ha collaborato all’organizzazione dell’evento - conclude Faraglia - dai responsabili di Aria Sportall’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Rieti Giovanna Palomba, dalla Croce Rossa Italiana all’Ufficio Scolastico Provinciale che ha dato un grande impulso alla diffusione della nostra proposta tra le scuole reatine”. 
Foto, cronache e contenuti speciali sulla data reatina dell’European Football Week saranno pubblicate sulla pagina Facebook Special Olympics Italia Team Rieti
condividi su: