Agosto 2018

SPORT

BIKE TRIAL, GRANDISSIMO SUCCESSO

1° Trofeo : Aldo Formichetti - Città di Rieti 

sport

4° tappa Campionato Nazionale Uisp Bike Trial 

Successo straordinario domenica al parco di via Liberato Di Benedetto. "Vedere il parco reatino strapieno di gente con atleti e accompagnatori provenienti da tutta Italia non capita tutti i giorni!" Questo è  stato il primo commento dell'organizzatore Fabio Crescenzi. Il percorso di gara è risultato altamente tecnico e allo stesso tempo molto spettacolare. Tutto ciò a detto si dei partecipanti, ma soprattutto del responsabile nazionale Massimo Iacoponi di Livorno e del vicepresidente di Bike Trial International Union Giuliano Gualeni di Brescia.  Enormi gomme, tronchi e manufatti in cemento tutti debitamente colorati, hanno reso anche piacevole a vedersi il percorso di gara composto da cinque percorsi da ripetere per tre volte. Apprezzato molto anche l'operato dei giudici di zona mostratisi preparati e attenti.


"Sono molto soddisfatto di come sono andate le cose per tutto il week-end . Con questo evento credo di aver contribuito sia alla promizione del nostro sport che alla promozione sel nostro incantevole territorio. Molte famiglie provenienti dal nord Italia sono giunte a Rieti nei giorni precedenti la gara e sono ripartite volutamente e controvoglia nei giorni successivi sfruttando l'occasione per visitare le nostre bellezze. Sono veramente fiero! Ringrazio il corpo della Polizia Municipale del Comune di Rieti, la Uisp, la sez. Avis, Massimo Formichetti,  Pierluigi Marignetti, la famiglia Formichetti,  più tutti gli sponsor."

Ecco i nomi dei vincitori delle varie categorie:
Push bike: Congiu- Mazzola- Pietraforte. 
Hobby no color: Noah Moro - Rieti
Hobby bianco: Angelo Pozzali - Brescia
Hobby verde: Francesco Pezzei - Trento
Poussin: Giulio Genovesi - Livorno
Benjamin: Fabio Mazzola - Brescia
Expert: Renatas Salichovas - Teramo
Minime: Alessio Bonomelli - Brescia
Junior: Diego  Crescenzi - Rieti


Ospite  di giornata il Campione del Mondo categ. Senior 2017 Luca Tombini.

condividi su: