Settembre 2020

ASM, UIL "STOP A RIUNIONI CARBONARE"

politica

"Ci risiamo.  C’è sempre un fatto, un dettaglio, un episodio che siamo costretti a denunciare come comportamento antisindacale in Asm, la municipalizzata reatina. Questa volta riguarda la riunione che ieri ha visto la presidenza dell'azienda dei Servizi municipali di Rieti confrontarsi coi colleghi confederali e di categoria senza aver convocato la Uil e le sue categorie”.  Lo scrivono in una nota congiunta la Uil di Rieti, e le categorie Uiltucs e Uil Trasporti.

“Al presidente di Asm, Vincenzo Regnini - scrivono i sindacati della Uil – chiediamo le motivazioni della nostra esclusione dalla riunione di ieri. E sempre al presidente ricordiamo già da adesso che questo è un comportamento che non trova giustificazione alcuna, anche perché la Uil in Asm è il sindacato più rappresentativo”.

“Oltre a richiedere di essere aggiornati personalmente sui temi trattati nell’incontro del due settembre e per questo chiediamo un incontro urgente a Regnini – concludono la Uil di Rieti, la Uiltucs e la Uil Trasporti – Riteniamo sia doveroso stigmatizzare il comportamento dei vertici della municipalizzata, che forse pensano di poter disporre dei sindacati e di trattarli come pedine da muovere sul personale scacchiere a proprio piacimento, per convocarli in riunioni carbonare, a danno della trasparenza e delle corrette e necessarie relazioni sindacali”.

 

condividi su: