Marzo 2020

SALUTE

ASL "RIDUZIONE DELL'ATTIVITÀ OSPEDALIERA. NESSUN POSITIVO TRA LE PERSONE IN QUARANTENA"

ospedale

Nel rispetto delle indicazioni ministeriali e della Regione Lazio, allo scopo di tutelare la salute di tutti i cittadini, di limitare la diffusione del virus e gestire in maniera più efficace i flussi di pazienti presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti, nella  giornata odierna, l’Unità di Crisi COVID-19 della Asl di Rieti, ha predisposto la progressiva riduzione dell'attività ospedaliera ambulatoriale, dell’attività chirurgica programmata differibile, compresa quella erogata come Day Surgery e l'attività chirurgica ambulatoriale, con l'eccezione per l'ambito oncologico.  Sarà garantita tutta l'attività in urgenza/emergenza. 

L’Unità di Crisi della Asl di Rieti sta predisponendo, in via precauzionale, anche una riduzione progressiva delle attività considerate non urgenti e differibili nei presidi territoriali della provincia di Rieti.  

Certi della collaborazione di tutti i cittadini, la Asl di Rieti chiede di considerare, in questo particolare momento, la possibilità di differire visite ed esami non urgenti.

Infine, si precisa che le quattro persone poste nella giornata di ieri, 4 marzo 2020, in isolamento domiciliare presso le rispettive abitazioni, al momento risultano tutte asintomatiche.

06_03_20 17:47

condividi su: