Settembre 2018

TERREMOTO

AMATRICE, DALLA RACCOLTA UILA 50MILA EURO PER LA NUOVA SEDE AVIS

ricostruzione

 

Grazie alla Uila, Amatrice ha una nuova sede dell’Avis, associazione nazionale dei donatori volontari italiani del sangue che, dal 1927, fonda la sua attività istituzionale ed associativa sui principi costituzionali della democrazia e della partecipazione sociale e sul volontariato, quale elemento centrale di solidarietà umana.

 

La nuova sede, realizzata grazie ad una raccolta fondi a cui la Uila ha dato il contributo fondamentale, sarà inaugurata ufficialmente martedì 18 settembre, presso la piazza del Donatore di Amatrice. All’evento, che avrà inizio alle ore 11 in piazza del Donatore, parteciperanno il segretario generale Uila Stefano Mantegazza, il segretario generale Uil Lazio Alberto Civica, il presidente dell’Avis comunale di Amatrice, Francesco di Marco e il sindaco di Amatrice, Filippo Palombini

 

La Uila in seguito agli eventi sismici che nell’agosto 2016 hanno colpito Lazio ed Abruzzo e, in particolare i comuni della provincia di Rieti, ha aperto un conto corrente dedicato coinvolgendo tutte le sue strutture territoriali, delegati, quadri e dirigenti in una gara di solidarietà. Al termine della raccolta fondi, l’importo totale pari a 50mila euro è stato, su decisione del Consiglio nazionale Uila, destinato alla ricostruzione della sede dell’Avis.

 

 

condividi su: