Maggio 2020

ALBERGATORI: PROVE DI RIPARTENZA

Assemblea in videoconferenza degli albergatori della provincia di Rieti

turismo

Si è tenuta sabato 16 maggio la prima assemblea in videoconferenza degli albergatori della provincia di Rieti iscritti al sistema Federalberghi-Confcommercio Lazio Nord. Ottima la partecipazione con più di 24 presenze. In apertura il Presidente Michele Casadei ha raccolto i feedback provenienti dai diversi territori del Reatino accomunati dalle preoccupazione in merito alle stringenti linee guida per la ripartenza delle struttura alberghiere, durante l’assemblea con l’ausilio dell’expertise di consulenti in materia di igiene alimentare e sicurezza sui luoghi di lavoro sono state illustrate le linee guida del “protocollo accoglienza sicura” promosso dalla federazione nazionale. “Conclusa la fase 1 dell’emergenza sanitaria lo stato di salute del tessuto turistico reatino è preoccupante – osserva Casadei - soprattutto se si guarda all’annullamento della maggior parte degli eventi estivi in programma in tutta la provincia, che avrebbero portato dei flussi di incoming molto elevati per tutta la stagione”. Il presidente Casadei ha tenuto poi a rimarcare risultati ottenuti dal sistema Federalberghi Confcommercio nelle interlocuzioni politiche durante i primi mesi pandemia, dalla sospensione del versamento dell’imposta di soggiorno presso il Comune di Rieti, alla concessione dei dispenser per sanificazione concessi gratuitamente dall’amministrazione provinciale del Presidente Calisse in primis ad alberghi e pubblici esercizi e l’importante strumento messo in campo da parte della Regione Lazio con 15 milioni di euro a fondo perduto riservati soltanto al settore alberghiero ed extralberghiero, azione fortemente richiesta nonché apprezzata
nella sua applicazione dalla federazione regionale. Altresì gli uffici dell’associazione sono stati sempre aperti fornendo tutta l’assistenza agli associati che ne necessitavano, webinar e seminari di formazione in remoto per poter affrontare le riaperture e districarsi tra i vari strumenti di accesso al credito sono state cadenzate ogni 15 giorni. Pur ringraziando le varie amministrazioni per gli strumenti messi in campo a favore del tessuto turistico ricettivo il presidente Casadei ha rilanciato chiedendo lo stesso impegno per preservare e far rinascere il settore turistico Reatino da una crisi che ne minaccia la sopravvivenza. A tal proposito è stato presentato agli associati il progetto di sviluppo turistico “Il Momento di Rieti” progetto che partendo dalle attuali limitazioni di spostamento verso l’estero che favoriranno il turismo di prossimità mettendo Rieti in testa alla domanda di mercato, analizza la necessità di un unica vetrina commerciale per il territorio che sappia ben pubblicizzare tutti i nostri luoghi che hanno il distanziamento sociale nel Dna, nonchè un adeguata formazione e rafforzamento della presenza web per gli operatori della filiera turistica.


16_05_20

condividi su: