Ottobre 2019

LIBRI

'AI BAMBINI NON SI RACCONTANO BUGIE' PRESENTAZIONE A TERNI

convegni

(di AlCe) Sarà presentato a Terni Venerdì 25 ottobre alle ore 17 presso l’Accademia Rousseau “Ai bambini non si raccontano bugie”, la proposta editoriale condensata nella guida educativa scritta da Raffale Focalori – pedagogista e giudice onorario del Tribunale di minori di Roma (qui l'intervista ) - arricchito con le illustrazioni di Rita Fagiani. Il libro centra l’attenzione sul rapporto dei bambini e ragazzi con Padre e Madre e della necessità di far assumere ai figli la piena consapevolezza che non saranno mai da soli anche se questi pilastri non sempre sono solidi o verranno a mancare.

Nel nostro Paese ci sono delle figure di riferimento ben individuate:insegnante in primo luogo, assistente sociale, pediatra e in caso di problematiche più serie il tutore (spesso il Sindaco del comune di residenza del bambino o della casa famiglia), il giudice tutelare. Tutte figure professionali che a vari livelli e con profili di responsabilità e competenze specifiche contribuiscono ad aiutare il minore a superare momenti difficili della vita.

Il bambino però ha anche il dovere di studiare e rispettare regole e comportamenti di convivenza comune.

I temi del quaderno saranno commentati, nel corso di un dialogo con l’autore, da Carlo Latini – laureato in scienze politiche e docente tra l’altro a l’Ecole Superieure de Science et Lettres di Bruxelles – che approfondirà il fenomeno della "società liquida", come definita da Bauman, per spiegare se i mancati consolidamenti di "valori" procurano il fenomeno dal quale scaturisce il libro.

Creando poi un corto circuito con L'emilio ovvero dell'educazione (titolo originale Émile ou De l'éducation), un noto e diffuso romanzo pedagogico scritto dal filosofo Jean-Jacques Rousseau, pubblicato nel 1762.  Il filosofo nel suo trattato affronta il tema quale debba essere il comportamento che devono tenere i genitori quando i loro figli raccontano le bugie.

condividi su: